Ecco la top ten Ubuntu delle app Snap più scaricate nel 2018!

Le applicazioni snap sono ormai utilizzate ad un livello che va ben oltre il semplice tentativo e c’è da scommettere che nel 2019, se ancora fosse necessaria una dimostrazione, la loro affermazione diventerà definitiva.

Ma quali sono state le applicazioni Snap più scaricate del 2018? Le ha svelate alla fine dello scorso anno Alan Pope, dal blog di Ubuntu. Una precisazione è chiaramente d’obbligo: alcune app sono state nello store Ubuntu (snapcraft.io) per più di un anno, altre sono state inserite solo recentemente, quindi i numeri (che comunque non vengono indicati nell’articolo) vanno presi per quello che sono, ma la classifica offre certamente spunti interessanti. Ecco la top three:

1. Spotify: il client per lo streaming musicale si piazza al primo posto, forte anche dei costanti aggiornamenti che gli sviluppatori apportano al prodotto;

2. Slack: seconda piazza per il collaboration tool per le chat e video conferenze;

3. VLC: il tool cross platform per la fruizione di contenuti multimediali si piazza all’ultimo gradino del podio;

A seguire le altre sette app che completano la top ten:

4. Nextcloud (tool di collaborazione);

5. Android Studio (dedicato agli sviluppatori Android);

6. Discord (piattaforma di discussione a tema video ludico);

7. Plex Media Server (condivisione di servizi multimediali);

8. Xonotic (un gioco in modalità First Person View);

9. Notepad++ (il popolare e longevo editor di codice);

10. Shotcut (Video editor);

Curiosi di provare una di queste app? Niente di più facile:

snap install <nome dell'app>

Ed il gioco è fatto. Buon divertimento!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , ,