Categoria: dpkg

Creare un repository base Red Hat o Debian in pochi passi

     Quando una distribuzione non possiede un pacchetto di cui si necessita all’interno dei propri repository (ad esempio se l’esigenza è quella di una versione specifica oppure se il programma in questione è stato sviluppato per proprio conto) l’operazione che tendenzialmente viene effettuata dall’amministratore del sistema è quella di scaricare (o creare) il pacchetto ed…
Read more

Approx: Risparmiare banda con i proxy apt

Debian e le distribuzioni da lei derivate, utilizzano l’accoppiata apt-get e dpkg per installare e mantenere aggiornati i programmi. Mentre dpkg si preoccupa di lavorare esclusivamente in locale, scompattanto i pacchetti ed assicurandosi che la loro installazione sia portata a buon fine, è apt-get il vero cavallo da lavoro: si preoccupa di mantenere aggiornati gli…
Read more

DPKG: Panoramica ed opzioni particolari

Sulla scia del precedente articolo di Raoul Scarazzini “RPM: Panoramica ed opzioni particolari”, ho deciso di ampliare il discorso e proporre qui una panoramica di DPKG, il package manager nato e progettato per Debian e usato da tutte le sue derivate (Ubuntu, Mepis, Knoppix e tante altre).