Perché niente è impossibile da capire... Se lo spieghi bene!

Una campagna per Linux su Apple Silicon

Vi abbiamo accennato di quanto sembrano entusiasmanti i nuovi processori ARM sviluppati da Apple per i suoi nuovi dispositivi. Entusiasmanti al punto che anche lo stesso Torvalds sarebbe interessato all’utilizzo, se solo Linux ci girasse. A quanto pare non è l’unico e lo sviluppatore Hector Martin ci crede così tanto da voler far diventare questo…
Read more

FreeBSD accoglie WireGuard tra le sue VPN

La cavalcata di WireGuard sembra essere pressoché inarrestabile: a maggio abbiamo dato notizia dell’integrazione in OpenBSD, e da domenica 29 novembre il modulo WireGuard è ufficialmente disponibile per FreeBSD. Se aggiungiamo che l’integrazione per Android 12 sembra cosa fatta, come anche la disponibilità per Windows, compreso support per piattaforme ARM come Surface, arriviamo alla conclusione…
Read more

Rilasciato Systemd 247, novità per OOMKiller

Nei giorni scorsi è stata rilasciata la nuova versione di Systemd, la 247, e come tutte le sue release, include moltissime nuove funzionalità. Una delle novità che spicca in Systemd 247, è l’utilizzo di systemd-oomd come demone per la gestione dell’out-of-memory. Al momento chi si occupa della questione è l’OOM killer che, in base ad…
Read more

Guix sempre più maturo con la versione 1.2.0

Guix rimane un progetto molto interessante: un gestore di pacchetti indipendente, profondamente diverso dai vari apt o yum: non prende singoli comandi per installare o disinstallare pacchetti e dipendenze, ma la descrizione – in file di testo – dello stato finale desiderato di un pacchetto, o della macchina intera. Sarà Guix a scegliere operazioni e…
Read more

Il malware Stantinko ritorna mascherato da Apache

Stantinko, una delle più vecchie botnet ancora operative, ha deciso di rinnovarsi un’ulteriore volta, al fine di diventare ancora più difficile da identificare. Rilevata la prima volta nel 2012, inizialmente era distribuita come trojan all’interno di pacchetti di applicazioni o “colata” all’interno di applicazioni piratate. Ai tempi ci interessava poco, colpendo solo sistemi Windows e…
Read more

Il progetto Docker, tra immagini LTS di Canonical e supporto Compose su Amazon ECS, è più vivo che mai

Quando Red Hat annunciò Red Hat Enterprise Linux 8, fra le altre una novità catturò l’attenzione di molti: la volontà di utilizzare Podman anziché Docker come motore per la gestione dei container. In quell’occasione più di qualcuno dette la tecnologia Docker in dirittura d’arrivo. Vuoi per la posizione predominante di Red Hat sul mercato (che…
Read more

Raiser5 è ancora sotto sviluppo, in particolare il Volume Management

Quasi un anno è passato dall’annuncio – inaspettato – di Raiser5. E da allora notizie ne sono state rilasicate poche. Ma a quanto pare il lavoro non è affatto fermo, visto che il 22 novembre è comparso un messaggio sulla mailing list del Kernel. Manco a dirlo, a opera di Edward Shishkin, attuale sviluppatore capo…
Read more

Linux Torvalds vorrebbe Linux sui nuovi Apple M1

Questo mese Apple ha annunciato, e recentemente iniziato a vendere, i nuovi portatili della linea MacBook Pro, MacBook Air e Mac Mini nei quali ha deciso di abbandonare Intel ed iniziare a proporre un processore ARM ingegnerizzato direttamente da loro, con il nome di M1. Dopo lo scalpore iniziale, soprattutto per questo allontanamento da Intel…
Read more

SUSE sarà presto acquisita? Speculazioni su una IPO da sei miliardi sono in corso…

Se c’è un dato a cui far riferimento quando si parla di SUSE questo è certamente il fatto che l’azienda non ha mai avuto timori di cambiar proprietario. È già successo in effetti, l’ultima acquisizione in ordine di tempo è stata quella da parte del gruppo svedese EQT, nel luglio del 2018. Il precedente proprietario…
Read more

Servo (scritto in Rust) passa sotto LinuxFoundation

Ad agosto un’ondata di licenziamenti in casa Mozilla aveva creato preoccupazione per l’avanzamento di molti progetti che fanno (o facevano) riferiemnto a Mozilla stessa. Il primo progetto che ha reso chiaro che non sarebbe stato toccato da quell’avvenimento è stato Thunderbird. D’altronde, già da qualche anno c’è una governance propria, piuttosto autonoma, proprio per evitare…
Read more