Tag: Malware

Il repository Docker Hub contiene più di un migliaio di container portatori di malware

Quella che emerge dall’analisi di Sysdig è una fotografia impietosa dello stato del repository Docker Hub, il primo e forse più famoso contenitore pubblico di immagini container: migliaia di immagini sono portatrici di malware. È da tempo che il tema in questione risulta di attualità, nel 2018 già raccontavamo di una situazione simile, mentre l’anno…
Read more

Tutorial malevoli e copypaste of doom: quando il malware, come le frasi non dette, si nasconde tra le righe

Internet, abbiamo tutti notato, è piena di guide e tutorial, specialmente per il mondo open-source. Questa abbondanza ha sicuramente contraddistinto questi ultimi due decenni e la rivoluzione .com, oltre a creare un senso di community attorno ad applicativi e sistemi operativi, ci ha salvato da lunghe ore di troubleshooting e/o letture varie in giro per…
Read more

Quando cerchi Gimp e l’annuncio di Google ti fa scaricare un malware

Brutta storia quella successa a Gimp e raccontata da Bleeping Computer: cercando su Google la parola chiave “Gimp” il primo risultato ad apparire, quello sponsorizzato, pur essendo all’apparenza legittimo, in realtà dopo il click portava allo scaricamento di un eseguibile di 700 MB (!) contenente quello che a tutti gli effetti era un malware. Per…
Read more

GitHub, PoC Exploit e malware: fino al 10% dei test di vulnerabilità si è rivelato malevolo

Ogni qualvolta una nuova vulnerabilità viene fuori e inizia a inondare i news feed di sistemisti e DevOps, la prima domanda a cui si tenta di dar risposta è: siamo vulnerabili anche noi? Per verificare proprio questo e verificare se l’exploit funzionerebbe anche sulla nostra macchina nel caso venissimo attaccati, è facile reperire del codice…
Read more

Chaos: quale è il paese dove un malware per Linux e Windows mai visto prima si è diffuso maggiormente?

Facciamo subito spoiler: è l’Italia. Guardate infatti questa immagine: In particolare il riquadro in basso dove, in blu scuro, è proprio il Bel Paese ad essere in evidenza. I ricercatori di Black Lotus hanno rilevato, documentando il tutto in un post dettagliatissimo, un tipo di malware molto particolare definito “Chaos” in grado di girare su…
Read more

Lightning Framework, un malware Linux tuttofare: rootkit, backdoor, chi più ne ha, più ne metta

Lightning Framework è stato definito “il coltellino svizzero dei malware” da Intezer security, l’azienda che l’ha scoperto e ne ha pubblicato i dettagli in un lungo ed esaustivo articolo. Il riassunto del suo funzionamento è in questa, lo ammettiamo un filo complicata, immagine: Lightning Framework è però costruito utilizzando una struttura semplice: un componente, definito…
Read more

GitHub sospende le notifiche di malware fatte da Dependabot: troppi falsi positivi

Nella costante e continua ricerca di aiutare gli sviluppatori nel loro lavoro quotidiano GitHub, se possibile ancora di più da quando è stata acquisita da Microsoft, in questi anni ha presentato prodotti e tecnologie dalle funzioni più disparate. Pensate alle GitHub Actions, per gestire la Continuous Integration dei progetti, oppure ricordate Copilot, il servizio che…
Read more

Quel cavallo di Troia che risponde al nome di “crack.exe”

Dareste le vostre chiavi di casa a uno sconosciuto? La risposta, solitamente ovvia, non sembra trovare lo stesso riscontro nell’ambito informatico, in cui un numero imprecisato ma ancora troppo alto di utenti sembra non avere alcun problema con l’idea di far girare codice sconosciuto, che compie azioni non note, spesso con privilegi di root, sulla…
Read more

Symbiote, il malware Linux con una interessante peculiarità: non è rilevabile

La sicurezza informatica sa essere molto complicata. Tool, tecniche sia base che avanzate, per rilevare e identificare eventuali ospiti indesiderati sui nostri sistemi si basano sul trovare le tacce lasciate dal malware: un processo in esecuzione, una porta TCP aperta, un file in una posizione particolare…Ma se queste tracce non ci fossero? Ecco, la risposta…
Read more

Vulnerabilità in Microsoft Office consente esecuzione di codice arbitrario anche senza aprire i documenti

Un ricercatore che risponde su Twitter al nick nao_sec notava alcuni giorni fa una strana submission su VirusTotal proveniente dalla Bielorussia: Interesting maldoc was submitted from Belarus. It uses Word’s external link to load the HTML and then uses the “ms-msdt” scheme to execute PowerShell code.https://t.co/hTdAfHOUx3 pic.twitter.com/rVSb02ZTwt — nao_sec (@nao_sec) May 27, 2022 Il tweet…
Read more