Tag: systemd

KNOPPIX 8.6: Debian 10, ma senza systemd

Alcune distribuzioni sono considerate storiche, sia per la loro presenza da diversi anni che semplicemente perchè da esse bene o male ci siamo passati tutti. Una di queste è sicuramente KNOPPIX: da inizio degli anni 2000, se anche non la si era installata, quasi sicuramente la si aveva sempre in borsa come LiveCD avviabile; se…
Read more

Devuan e le sue sorelle, ecco quali distribuzioni senza systemd potreste scegliere oggi

Se siete tra quei sysadmin che non hanno mai digerito systemd sarete certamente a conoscenza di Devuan, la distribuzione creata e manutenuta dal team VUA (Veteran Linux Admins) il cui scopo principale è quello di offrire agli utenti un sistema Debian che non poggi su systemd, bensì su sysvinit, storico sistema di init dei sistemi…
Read more

Saturday’s Talks: se systemd ci fosse stato dall’inizio, nessuno avrebbe avuto niente da dire

Lo avevo anticipato mentre cercavo di spiegare la causa di tutti i disservizi avuti questa settimana sul portale (alla fine il downtime è stato basso, ma il giramento di scatole alto quindi ha compensato): il prossimo episodio di “Saturday’s Talks” sarebbe stato dedicato a systemd. Ed eccoci qua. Nel corso dei disservizi abbiamo dovuto imparare…
Read more

Tre nuovi bug (in attesa di patch) in SystemD garantiscono shell di root

In questo momento immagino gli utenti Devuan seduti alla scrivania in compagnia di un bidone di popcorn mentre osservano gli utenti di systemd che, impotenti, attendono delle patch. Qualys ha infatti individuato tre nuove vulnerabilità nel sistema di init più amato di sempre™, systemd, più precisamente in systemd-journald, servizio che si occupa di raccogliere e…
Read more

C’è davvero qualcuno che non può fare a meno di systemd: Facebook!

Abbiamo sempre seguito l’indice di gradimento di systemd con grande attenzione, da chi lo ritiene talmente inutile e dannoso da rinunciarvi (gli sviluppatori Devuan) a chi tutto sommato lo usa perché ormai è lo standard de-facto da cui non ci si può più allontanare. Trovare qualcuno realmente entusiasta del sistema di init creato da Lennart…
Read more

WLinux, una distribuzione Linux basata su Debian e pronta per Windows WSL… senza systemd!

Avanti popolo! Non bastava l’annuncio di una nuova e rinnovata partnership tra Canonical e Microsoft volta a rendere migliore l’integrazione tra i due ambienti, ecco infatti che l’azienda Whitewater Foundry presenta WLinux, una distribuzione che si presenta, già dal nome, nativa dell’ambiente WSL. Basata su Debian, la distribuzione viene pubblicizzata dal creatore come ottimizzata per il sistema Windows Subsystem for Linux,…
Read more

C’è vita oltre Devuan, ma Artix, un’altra distribuzione senza systemd, ha bisogno di aiuto!

Abbiamo sempre seguito da vicino le evoluzioni della distribuzione Devuan, unica nel suo genere in quanto fa dell’assenza di systemd il suo punto di forza. È interessante però scoprire come esistano altre distribuzioni che hanno rinunciato a systemd. Tra queste Artix Linux tra le sue FAQ alla domanda “Why?”(perché?) risponde chiaramente: Why? Because systemd is…
Read more

Systemd ripensa i chroot introducendo i Portable Services

Quando si parla di systemd, il sistema di init ideato da Lennart Poettering e diventato oramai il default per le principali distribuzioni Linux, ci si avventura sempre in un campo minato. Tra i sostenitori ed i detrattori, il rumore è molto alto, ed ognuno mette sul piatto i vantaggi e gli svantaggi di usare un…
Read more

Systemd vuole dominare il mondo: Pop!_OS passa a Systemd-Boot!

Pop!_OS è un sistema operativo basato su Ubuntu lanciato nell’ottobre del 2017 e sviluppato da System 76, azienda che progetta e vende desktop e laptop totalmente compatibili con Linux. Ad ogni annuncio relativo a questo sistema appare chiaro come Pop!_OS abbia ambizioni ben più alte rispetto ad una semplice distribuzione respin, basti osservare la quantità…
Read more

Rilasciato systemd 237

Nella stessa giornata del rilascio del tanto atteso kernel 4.15, systemd è stato aggiornato alla versione 237. Come sempre, gli interventi sono più che altro sotto la superficie, andando ad aggiungere delle API per gestire con maggiore profondità e puntualità alcuni componenti, e in particolare sd-bus (l’implementazione interna di D-Bus). Di particolare rilievo troviamo due…
Read more