Tutti insieme appassionatamente in un…container !

CotW-CoreOS-Docker

Il team di CoreOS, dopo aver sviluppato la sua personale soluzione di gestione dei container chiamata Rocket – che intende sostituire del tutto Docker – aumenta gli sforzi verso questa tecnologia annunciando una espansione di appc (application container specification) integrando il supporto per le piattaforme di Apcera, Red Hat e VMware.

Google già supporta appc avendo integrato rkt (Rocket) nel suo Kubernetes, VMware integra rkt nel suo Project Photon, Apcera ha annunciato Kurma, mentre Red Hat ha un suo ingegnere nel team dei maintainer di appc. Interessante sapere che il team è formato da cinque membri:

– Vincent Batts, Red Hat senior software engineer.

– Tim Hockins, Google senior staff software engineer.

– Charles Aylward, Twitter software engineer.

– Brandon Philips, CoreOS CTO.

– Jonathan Boulle, CoreOS senior engineer.

Stando a questi nomi è evidente l’interesse dei big verso questo progetto, verso la tecnologia dei container e verso CoreOS.

Alto biondo e ricciolino, ecco esattamente il contrario.

Tags: ,