Search Results for “nsa”

Freenode è stato venduto, i volontari non sono contenti e creano Libera.Chat. E qualcuno inizia a pensare che sia la fine di IRC.

Quanti dei lettori del portale hanno mosso i primi passi nel mondo Linux chiedendo aiuto (alla meglio venendo ignorati, alla peggio venendo sbranati dai vecchi saggi) su qualche canale IRC? Immaginiamo tanti. Anche oggi, nel maggio 2021, IRC rimane un punto fermo nella comunicazione, in particolare delle community relative ai software liberi. In questo contesto…
Read more

OpenSUSE Leap sarà identica a SLES, la sua controparte a pagamento. Che deja-vu pensando a CentOS / Red Hat!

OpenSUSE Leap fu introdotta nel 2015 come controparte di Tumbleweed, la versione upstream usata come “testing ground” per SUSE Linux Enterprise Server (SLES). Dopo circa un anno dall’annuncio da parte di SUSE, in questi giorni arriva la conferma definitiva che openSUSE Leap 15.3 (rilasciata la scorsa settimana in beta) sarà di fatto identica alla versione…
Read more

Raspian aggiunge il repository Microsoft, e ci ripensa

In questi giorni si è parlato parecchio della scelta dei gestori di Raspian di aggiungere, in maniera più o meno subdola, il repository Microsoft alla lista dei repo di default presenti nella distribuzione. Per quale motivo? Molto semplice, rendere più facilmente installabile il tool VisualStudio Code, ovvero l’editor open-source sviluppato da Microsoft stessa e disponibile…
Read more

JingOS: la distro Linux pensata per i tablet

Nonostante i tablet forse non abbiano ancora trovato il loro posto nell’ecosistema digitale che ci circonda, negli ultimi anni sono diventati sicuramente molto più presenti nelle nostre case. Dal lancio del primo iPad che, volente o nolente, ha iniziato a convincere le persone ad aver bisogno di un tablet, molti si sono succeduti, ed al…
Read more

Siete ancora preoccupati per la deprecazione della runtime di Docker da Kubernetes? Ci pensa Mirantis a mantenerla!

Le recenti notizie che abbiamo riportato in merito alla deprecazione del supporto alla runtime di Docker in Kubernetes, denominata dockershim, possono essere interpretate con due punti di vista: quello di chi non si preoccupa del fatto di dover usare una runtime differente perché il naturale e logico corso delle cose è quello di adeguarsi, e…
Read more

FINOS e GoldmanSachs rendono OpenSource Legend

Abbiamo parlato di Fintech Open Source Foundation (FINOS) ad aprile perché entrata a far parte della Linux Foundation (LF).Oggi ne parliamo perché proprio la Linux Foundation annuncia la resa open-source di (parte della) piattaforma di gestione dei dati usata da Goldman Sachs (GS), proprio tramite FINOS – di cui GS è membro platinum. La piattaforma…
Read more

Rust nel Kernel Linux? Gli sviluppatori ci stanno pensando

Rust è un linguaggio sviluppato da Mozilla per colmare alcune lacune che avrebbe C++ in fatto di gestione della memoria. Di recente, la stessa azienda ha fondato la Rust Foundation per garantire l’indipendenza del progetto. Con la sua filosofia, Rust ha stuzzicato l’interesse di alcuni sviluppatori che vorrebbero integrarlo nei kernel, a supporto di quanto…
Read more

Drovorub: un malware (russo?) per Linux scoperto dall’NSA e dall’FBI

Si chiama Drovorub ed è un malware sviluppato da hacker russi in grado di generare backdoor su reti violate, questo almeno quanto affermano, congiuntamente, le due agenzie americane FBI (Federal Bureau Investigation) e NSA (National Security Agency). Nella notizia riportata da ZDNet, appare chiaro come il gruppo Sofacy, apparentemente legato agli ambienti spionistici russi, abbia…
Read more

Fedora pensa a BTRFS come default (per laptop e workstation)

Ogni tanto BTRFS fa capolino nelle discussioni su Linux, e forse per gli stessi motivi di fondo che fanno parlare di systemd: c’è una nutrita schiera di sostenitori, contrapposta ad un’altrettanto ben nutrita schiera di critici. Alcune distribuzioni, come openSUSE, sono tra i sostenitori più diretti. Altre, come Ubuntu, cercano soluzioni alternative – come ZFS…
Read more

Monaco ci ripensa (di nuovo): meglio Linux

Continua il “drama” tra la città di Monaco e Linux. Nelle precedenti puntate.. Tutto iniziò nel lontano 2003 quando Microsoft aveva annunciato il termine del supporto per Windows NT 4.0 e la città di Monaco aveva colto l’occasione per cercare di sganciarsi il più possibile dal software proprietario, a partire dal 2006. Il piano prevedeva…
Read more