Perché niente è impossibile da capire... Se lo spieghi bene!

Backdoor per la polizia nelle comunicazioni criptate?

basato sull’articlo di ArsTechica Tech firms “can and must” put backdoors in encryption, AG Barr says La tesi per cui comunicazioni sicure impediscono alle forze dell’ordine di prevenire o anche solo perseguire crimini è nota, ma di solito la sorgente di tali affermazioni sono governi difficilmente descrivibili come democratico: Russia, Cina, Iran, Corea del Nord……
Read more

SAP e SUSE: la collaborazione continua con il nuovo CEO

SAP e SUSE sono -quasi- due entità imprescindibili: con una partnership oramai ventennale è facile capire come la prima sia il cliente più grande della seconda. Non stupisce quindi la recente notizia che vede Melissa Di Donato, COO (Chief Operating Officer, l’equivalente del nostro Direttore Operativo) di SAP nel nuovo ruolo di CEO (Chief Executive…
Read more

IBM lancia Appsody, Codewind e Kabanero, tre nuovi progetti OpenSource concorrenti di… OpenShift?

In questi giorni IBM, l’azienda che non ha bisogno di presentazioni e che recentemente ha avuto spazio su queste pagine grazie all’acquisizione di Red Hat, ha annunciato ben 3 nuovi progetti open-source. Iniziamo da Appsody, definito come un gruppo di tool e stack applicativi pensato per il Cloud; con lo scopo di semplificare la creazione…
Read more

Mantenere l’identità di Ubuntu utilizzando GNOME: ecco la sfida di Canonical

Sono passati due anni ormai dall’inizio della transizione di Ubuntu da Unity, l’ambiente grafico custom che Canonical aveva creato appositamente, a GNOME, il progetto community da sempre default in distribuzioni come Debian e Red Hat. Come procedono le cose? Secondo Will Cooke, director of engineering di Canonical intervistato da TechRepublic, molto bene. Tutto progredisce secondo…
Read more

SITM: quando uno Stato (il Kazakistan) fa MITM

Nelle comunicazioni criptate con TLS (come HTTPS), si instaura una connessione tra il server e il client nella quale il server -appena chiamato- espone un certificato che lo identifica: se il client si fida della bontà del certificato, la connessione può andare avanti, altrimenti è il client a chiudere. I certificati e il fidarsi di…
Read more

Cos’è POSIX? Te lo spiega Richard Stallman

In una recente intervista apparsa sul portale opensource.com, Richard Stallman, fondatore della FSF (Free Software Foundation), ha discusso su quanto e come lo standard POSIX sia importante per l’ecosistema del software libero. Quante volte sentiamo pronunciare il termine POSIX nelle nostre giornate di sistemisti? Scommetto parecchie. Ma dietro a questa interfaccia di specifiche (così definita…
Read more

QNAP a rischio: un ransomware per Linux attacca i NAS

Speravate di poter partire per le vacanze tranquilli, invece è -di nuovo- tempo di update. Questa volta dovremo aggiornare i nostri NAS basati su Linux, nello specifico quelli forniti da un’azienda molto famosa nel campo, soprattutto per quanto riguarda l’uso domestico e di piccole/medie azienda: la taiwanese QNAP. La scoperta è stata fatta dai ricercatori…
Read more

Il progetto OpenSource Blender riceve una donazione di 1,2 milioni di dollari da EpicGames

Epic Games, l’azienda a cui fa capo il progetto Unreal Engine ha conferito un importante riconoscimento al progetto open-source Blender, che fornisce una pipeline completa per la creazione di progetti grafici in 3D. Nell’ambito infatti dell’Epic Mega Grants, un’evento per il quale l’azienda destina un totale cento milioni di dollari a progetti ritenuti interessanti, il…
Read more

Q4OS: una Debian per sostituire Ubuntu a 32bit

Dopo il balletto di Ubuntu e la conferma di Fedora, chi avesse necessità di distribuzioni a 32 bit avrà una scelta un po’ più limitata. Se aggiungiamo poi che almeno una distribuzione nata per supportare hardware vecchiotto – che è spesso il motivo vero per il bisogno dei 32 bit -, ovvero Lubuntu, ha già…
Read more

Basta computer, arrivano i mobili OpenSource

Noi vi parliamo spesso di open-source, e sempre diciamo che questa pratica è il nostro mondo e molto probabilmente il futuro dell’informatica. Tutti, anche i più affezionati utenti Windows, sicuramente hanno usato almeno un software open-source in vita loro, sia direttamente che indirettamente (di base, basta andare su -quasi- un qualsiasi sito internet e possiamo…
Read more