Red Hat ha assunto gli sviluppatori CentOS

CentOS

Dopo il recente annuncio di una più fitta collaborazione tra Red Hat e CentOS eccone seguire un altro, destinato certamente a far discutere: Karanbir Singh (project leader) ed altri sviluppatori CentOS sono stati assunti da Red Hat.

I maggiori contributori del progetto quindi saranno pagati per lavorare al 100% sulla distribuzione. Chiaramente questa azione da parte di Red Hat certifica quanto CentOS sia diventato a tutti gli effetti un progetto di Red Hat, così come lo è Fedora.

Al di là degli annunci politici, del fatto che Red Hat ha sottolineato come CentOS rimarrà un’entità a sé stante, di come tutto l’accordo risulti essere un grande incentivo ed un contributo ulteriore alla comunità, viene facile pensare a quel vecchio detto che recita “se non puoi combatterli, comprali“.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , ,