RHEV 3.4 beta: una versione orientata sempre più al cloud

redhat

Red Hat presenta in una corposa notizia la disponibilità della nuova versione beta di Red Hat Enterprise Virtualization (RHEV, appunto): la 3.4.

Quanti hanno provato ad installare l’ultima release di Ovirt (su cui RHEV è basato), avranno già saggiato la direzione che questo progetto (e di conseguenza il suo fratello di classe enterprise) stanno intraprendendo, e questa è riassumibile in un’unica parola: Cloud.

Questi i punti rilevanti emersi nell’annuncio:

  • Supporto ed integrazione ad OpenStack
  • Miglioramento delle capacità relative all’Enterprise Networking
  • Miglioramento delle capacità relative all’Enterprise Storage
  • Gestione avanzata Full-Stack, quindi su tutta la linea, o meglio, il cloud

Niente di nuovo sotto il sole quindi: RHEV si pone come strumento unico per l’integrazione e la gestione del cloud ibrido, con un’integrazione sempre più spinta verso Openstack ed il cloud computing. Lì, dove si giocherà la partita IT nell’immediato.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , ,