Red Hat certifica Google Compute Engine come piattaforma per RHEL

redhat

In un recente annuncio Red Hat ha certificato Google Compute Engine come provider supportato per la piattaforma RHEL. Questo significa che se un cliente possiede una sottoscrizione per Red Hat Enterprise Linux questi sarà libero di utilizzarla nel cloud di Google.

Tutto questo sarà reso possibile sfruttando la componente Red Hat Cloud Access, creata proprio per migrare le sottoscrizioni RHEL dal canale standard di utilizzo ad un cloud pubblico certificato.

Il supporto al Google Compute Engine va a sommarsi a quello per il cloud di Amazon, insieme a tutti gli altri provider certificati da Red Hat, per coprire a 360° l’ambito operativo relativo al cloud ibrido.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , , ,