Ecco perché Debian LTS è essenziale

Debian

Poco tempo fa avevamo riportato la notizia e le relative istruzioni su come fare per convertire la propria installazione Debian 6, nome in codice Squeeze e release precedente all’attuale Wheezy, in una distribuzione LTS, ossia Long Term Support, sul modello di Ubuntu.

Ma perché è così essenziale avere questo tipo di contributo da parte del team Debian? Lo spiega Raphaël Hertzog, sviluppatore ed evangelizzatore Debian, dal suo blog, illustrando anzitutto come alla luce delle notizie della migrazione di Spotfy e Dreamhost da Debian a Ubuntu , prevedere un supporto a lungo termine per la distribuzione sia imprescindibile.

Infatti Spotify ha annunciato l’intenzione di migrare 5000 server da Debian a Ubuntu e poco tempo fa, una dichiarazione simile era stata annunciata anche da Dreamhost.

Queste le parole di Hertzog:

we have to provide long term support for Debian releases if we want to stay relevant in big deployments

(Dobbiamo fornire supporto a lungo termine per le release di Debian se vogliamo rimanere rilevanti nei grandi deployment)

Aggiungendo poi come il modo migliore per farlo sia invitare le aziende a supportare il programma LTS di Debian, come spiegato qui.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , ,