Ubuntu 16.04 LTS: ultima versione a 32 bit



A seguito del compimento dei 10 anni di Ubuntu si è concluso l’Ubuntu Developer Summit, un evento importante dove gli sviluppatori di Ubuntu e progetti correlati gettano le basi per le novità da introdurre nella prossima release.
La prossima release sarà Ubuntu 16.04 LTS (Long Term Support) e secondo indiscrezioni potrà segnare l’abbandono del supporto a 32 bit.
Questo consentirà agli sviluppatori di poter lavorare solamente sulla versione a 64 bit migliorando il supporto per le architetture ARM e per lo sviluppo dei progetti correlati.
E’ già noto come il supporto a 32 Bit verrà rimosso gradualmente anche sulle altre distribuzioni, tra queste risulta presente anche Arch Linux.
La rimozione del supporto per i 32 bit non sarà imminente, infatti la versione 16.04 LTS sarà supportata fino ad aprile 2021, dopo di che i sistemi che non supportano l’architettura a 64 Bit dovranno essere aggiornati.
Sulla base della futura release di Ubuntu e dei cambiamenti sulle architetture , la questione di fondo non risulta essere se il supporto a 32 bit possa essere eliminato o meno, ma quando potrà essere il momento giusto.

E possibile verificare la propria architettura tramite il seguente comando:

root@localhost:~# arch
x86_64

Tags: ,