Monitorare lo stato di salute di un Hard Disk

Tra i componenti fondamentali di un pc sicuramente l’hard disk svolge un ruolo fondamentale, infatti una eventuale rottura potrebbe comportare la perdita dei propri dati, difficilmente ripristinabili.

Per prevenire questo, andremo a introdurre Smartmontools, una suite a riga di comando che ci permette di monitorare lo stato di salute del disco.

La suite si basa sulla tecnologia Self-Monitoring, Analysis and Reporting Technology System ( SMART ) che, se supportata, ci consente di conoscere lo stato di salute del disco.

Vediamo come installare Smartmontools su un sistema Debian based:

sudo apt-get install smartmontools

Alla fine della sua installazione vediamo se il nostro disco ( nel nostro caso /dev/sda ) rispetta il requisito della tecnologia SMART:

sudo smartctl -i /dev/sda

Nello specifico:

michele@michele-mmul ~ $ sudo smartctl -i /dev/sda
smartctl 6.2 2013-07-26 r3841 [x86_64-linux-3.13.0-24-generic] (local build)
Copyright (C) 2002-13, Bruce Allen, Christian Franke, www.smartmontools.org
 
=== START OF INFORMATION SECTION ===
Device Model:     TOSHIBA MQ01ABF050
Serial Number:    53IECAA3T
LU WWN Device Id: 5 000039 4c3987173
Firmware Version: AM001J
User Capacity:    500.107.862.016 bytes [500 GB]
Sector Sizes:     512 bytes logical, 4096 bytes physical
Rotation Rate:    5400 rpm
Device is:        Not in smartctl database [for details use: -P showall]
ATA Version is:   ATA8-ACS (minor revision not indicated)
SATA Version is:  SATA 3.0, 6.0 Gb/s (current: 6.0 Gb/s)
Local Time is:    Thu Feb  5 12:06:14 2015 CET
SMART support is: Available - device has SMART capability.
SMART support is: Enabled

E come vediamo il requisito viene rispettato:

SMART support is: Available - device has SMART capability.
SMART support is: Enabled

Nel caso in cui il supporto SMART non fosse attivo, lo abilitiamo:

michele@michele-mmul ~ $ sudo smartctl -s on /dev/sda
smartctl 6.2 2013-07-26 r3841 [x86_64-linux-3.13.0-24-generic] (local build)
Copyright (C) 2002-13, Bruce Allen, Christian Franke, www.smartmontools.org
 
=== START OF ENABLE/DISABLE COMMANDS SECTION ===
SMART Enabled.

Andiamo a controllare lo stato del disco:

sudo smartctl -H /dev/sda

Questo è l’output che ci viene mostrato:

michele@michele-mmul ~ $ sudo smartctl -H /dev/sda
smartctl 6.2 2013-07-26 r3841 [x86_64-linux-3.13.0-24-generic] (local build)
Copyright (C) 2002-13, Bruce Allen, Christian Franke, www.smartmontools.org
 
=== START OF READ SMART DATA SECTION ===
SMART overall-health self-assessment test result: PASSED

Il risultato del test non mostra nessuna anomalia rilevata.

Nel caso in cui vengano mostrati degli errori, è caldamente consigliato eseguire subito un backup prima di un eventuale danneggiamento con conseguenza della perdita di dati.

Tags: