IBM e Canonical insieme per portare Linux su Mainframe

ibm canonical

Le parole ‘Linux’ e ‘Mainframe’ difficilmente si trovano nella stessa frase, anche se negli ultimi 15 anni IBM ha sempre cercato far girare Linux sui propri server.

In questi giorni IBM e Canonical hanno annunciato la creazione di un Team unificato al fine di costruire una singola release Linux; il team si chiama LinuxONE.

LinuxONE rientra in un progetto più grande di IBM che mira a portare sempre più clienti all’acquisto di sistemi Mainframe, proponendo un modello di pagamento a sottoscrizione mensile, un’integrazione più profonda di progetti OpenSource, e la partecipazione attiva nell’Open Mainframe Project.

I nuovi mainframe arrivano in due varianti, nominate con i nomi di pinguini (molto originale): “Emperor”, che gira su hardware IBM z13, e “Rockhopper”, un sistema Mainframe più piccolo e considerato entry level per i nuovi clienti.

In questa nuova strategia, IBM ha stretto accordi con Canonical per portare (ovviamente) Ubuntu Linux sul loro hardware, e supportando quindi diversi progetti OpenSource molto utilizzati in ambito Enterprise, come MariaDB, Apache Spark, Node.js e Chef.

Quindi, un mix di vecchio e nuovo per cercare di portare nuovi clienti ad utilizzare sistemi comunemente considerati “vetusti”, il tutto grazie a Linux.

Utente Linux/Unix da più di 20 anni, cerco sempre di condividere il mio know-how; occasionalmente, litigo con lo sviluppatore di Postfix e risolvo piccoli bug in GNOME. Adoro tutto ciò che può essere automatizzato e reso dinamico, l'HA e l'universo container. Autore dal 2011, provo a condividere quei piccoli tips&tricks che migliorano il lavoro e la giornata.

Tags: , , ,