Autore: Matteo Cappadonna

Torvalds non è preoccupato di Microsoft

Parliamo sempre di più dell’amore per Linux da parte di Microsoft e, sia che se ne discuta con leggerezza o in maniera più strutturata, è abbastanza facile ritrovarsi a discutere tra chi vede questo interesse come un primo step della “storica” metodologia EEE (Embrace, Extend, and Extinguish – Abbraccia, Estendi ed Estingui) e chi invece…
Read more

Anche GNOME 3.34 passa a systemd

Sembra un po’ il mood del momento, ma dopo il bootloader e le home directory oramai pare che il buon systemd stia diventando il punto di controllo di tutto. Questa settimana è il turno di GNOME che ha annunciato come, dalla versione 3.34 rilasciata il mese scorso, la sessione del famoso Desktop Environment sarà ora…
Read more

Un troll ha fatto causa a GNOME

Seppur siamo abituati bene con la condivisione, il riutilizzo e – più in generale – con i vari atteggiamenti di apertura tipici del mondo open-source, ben sappiamo come l’attribuzione della proprietà del software non sia l’unico pericolo da cui guardarsi. In questo senso, i brevetti sono un esempio lampante per due motivi: il primo è…
Read more

CentOS Stream: la nuova distro pre RHEL

Chi usa abitualmente la distribuzione Linux CentOS sa che si tratta della migliore alternativa disponibile per utilizzare l’intera base software di Red Hat Enterprise Linux senza doverne pagare il supporto sotto forma di subscription.Cinque anni fa la totalità degli sviluppatori CentOS è stata assunta da Red Hat (quindi sì, Red Hat ha acquisito di fatto…
Read more

GitLab: anche KDE fa il salto

L’anno scorso GNOME ha deciso di fare il salto migrando i quasi 400 progetti differenti di cui è composto a GitLab, passando così ad un singolo tool per la gestione di repository, pipeline e issue che possa permettere ai quasi 900 contributor annuali di avere un “punto fisso” nello sviluppo e gestione dei bug del…
Read more

Vim: lavorare con file multipli

Qualche tempo fa vi abbiamo già parlato di metodi per rendere più rapido e comodo l’uso di Vim. Questo editor di testo, seppur all’apparenza molto semplice, permette veramente di fare tantissime cose, scrivere macro, customizzarsi gli shortcut ed, a dispetto di quanto può sembrare, è anche molto comodo per lavorare con file multipli. In questo…
Read more

Il ritorno di TestPilot e la VPN in salsa Mozilla

Se usate il browser Firefox quasi sicuramente avete già sentito parlare di Test Pilot. Originariamente lanciato nel 2009 come un add-on del browser, tre anni fa è stato rinnovato come una sezione del sito che proponeva accesso in anteprima a feature o hack pensati dall’azienda (proprio qui era nato ai tempi Quantum, la versione più…
Read more

Lilu: un altro ransomware per il povero Linux

Ogni tanto ne salta fuori qualcuno e, purtroppo, come spesso accade ne veniamo a conoscenza troppo tardi. Basta fare una breve ricerca sul nostro portale per vedere che, sia che siano indirizzati a specifici device che più genericamente a specifiche feature, Linux non è esente dai ransomware ed anzi, con la sua diffusione -specialmente nei…
Read more

Rust: dai browser al kernel?

Di tanto in tanto si inizia a parlare di alcune cose che, potenzialmente, potrebbero cambiare la “visione base” di quello che è lo sviluppo sui sistemi. Dall’iniziale Assembly, usato oltre che per scrivere i vari BIOS, boot loader e firmware, negli anni ’60 ci furono i primi esperimenti per portare il supporto hardware a linguaggi…
Read more

Kali Linux 2019.3: diverse novità e versione mobile

In questi giorni è stata rilasciata la terza versione del 2019 della famosa distribuzione Kali Linux. Per chi ancora non la conoscesse, è un pacchetto completo di software, basato su Ubuntu, è specificatamente pensato per il penetration testing, ovvero contiene tutto il necessario per simulare attacchi ed exploit di vulnerabilità al fine di migliorare i…
Read more