E se Oracle abbandonasse Java?

javalogo

Potrebbe essere sfuggito ai più l’articolo scritto da Paul Krill su Infoworld in merito ad una mail ricevuta da parte di un non ben citato “former high-ranking Java official” in argomento Java e dall’oggetto piuttosto eclatante:

Java has no interest to them anymore.

Them, ovviamente, è Oracle.

Partendo dal ragionamento secondo cui non è interesse di Oracle fornire Java ai competitor e condividere le innovazioni che la stessa azienda introduce mediante Java (che, lo ricordiamo, venne acquistato come parte del pacchetto Sun), il problema principale pare essere la volontà di chiudere le collaborazioni al progetto da parte di “esterni”.

Recita la mail:

They have a winner-take-all mentality and they are not interested in collaborating

Hanno la mentalità del vincitore che prende tutto e non sono interessati alla collaborazione.

Speculazioni, certo, ma non sarebbe la prima volta che Oracle acquisisce un’azienda senza avere in realtà dei piani di sviluppo precisi o comunque in linea con l’operato precedente (qualcuno ricorda MySQL?). Certo è che il futuro di Java, oggi, appare un po’ meno roseo che in passato.

Tags: ,