Paul Vixie interpreta i nuovi domini Top-Level

dns

Per il Dr. Paul Vixie, uno dei pionieri del DNS (Domain Name System), questo sistema è quello che rende internet “rilevante”, e quello che sta facendo l’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) per soddisfare le richieste delle aziende, dovrebbe essere definito alla stregua della corruzione.

Queste considerazioni sono in merito alla creazione, da parte di ICANN, di centinaia di nuovi domini di primo livello (i cosiddetti Top-Level Domains), che spaziano oramai dai .dog ai .horse, per arrivare a .cool o .porn; il Dr. Vixie definisce questa decisione un mero metodo per fare soldi e, fondamentalmente, un errore.

L’affermazione è avvenuta durante la Ruxcon information security conference a Melbourne, in cui ha parlato dell’importanza di mettere in sicurezza l’infrastruttura DNS di internet. Dopo il suo discorso, una persona del pubblico ha domandato come valutasse la decisione dell’ICANN di creare 1900 nuovi domini di primo livello.

La risposta è stata ben chiara:

I think it is a money grab. My own view is that ICANN functions as a regulator, and that as a regulator it has been captured by the industry that they are regulating..

Credo sia un metodo per fare soldi. La mia visione è che ICANN funzioni da regolatore, e che come regolatore sia stato catturato dall’industria stessa che dovrebbe regolamentare…

Utente Linux/Unix da più di 20 anni, cerco sempre di condividere il mio know-how; occasionalmente, litigo con lo sviluppatore di Postfix e risolvo piccoli bug in GNOME. Adoro tutto ciò che può essere automatizzato e reso dinamico, l'HA e l'universo container. Autore dal 2011, provo a condividere quei piccoli tips&tricks che migliorano il lavoro e la giornata.

Tags: , ,