Hitman: Feral Interactive colpisce ancora

In passato abbiamo già parlato di Feral Interactive, l’azienda inglese che, collaborando direttamente con le case editrici dei videogame più famosi, ha come scopo il porting su Linux degli stessi.

L’ultimo annuncio riguarda qualche giorno fa, in cui ha reso disponibile la prima stagione dello stealth game Hitman, che vede il giocatore dover portare a termine le varie missioni cercando di passare il più inosservato possibile.

La serie, composta dai primi 6 capitoli della saga (esatto, 6 videogame), è disponibile adesso anche per SteamOS (il sistema operativo basato su Debian, ed utilizzato principalmente sulle console Steam create da Valve) ed Ubuntu 16.X, sia per GPU Nvidia che AMD.

Ecco i requisiti minimi completi:

  • CPU Intel Core i5-2500K 3.3GHz
  • 8GB di RAM
  • 70GB di spazio disco
  • GPU Nvidia GeForce GTX 680 (2GB) – Driver version 375.26 oppure AMD R9 270X (2GB) – Driver version Mesa 13.0.3

Le GPU Intel ancora non sono supportate, e l’acquisto è fattibile tramite la piattaforma Steam. Per maggiori informazioni potete far riferimento direttamente alla pagina del prodotto su Feral Interactive.

Che dite, sessione di gioco?

Utente Linux/Unix da più di 20 anni, cerco sempre di condividere il mio know-how; occasionalmente, litigo con lo sviluppatore di Postfix e risolvo piccoli bug in GNOME. Adoro tutto ciò che può essere automatizzato e reso dinamico, l'HA e l'universo container. Autore dal 2011, provo a condividere quei piccoli tips&tricks che migliorano il lavoro e la giornata.

Tags: , ,