Fedora 26 Workstation ed oltre: nuove features

News in vista per Fedora 26 Workstation (e non solo)!

Christian Schaller di RedHat ha pubblicato un corposo post sul suo blog in cui descrive alcuni dei progetti sui quali il team in RedHat si sta focalizzando per venire in contro alle esigenze degli utenti, sia per la release 26 (che uscirà a luglio) che per le successive.

Alcuni dei cambiamenti ed ottimizzazioni includono:

  • Miglioramento dell’integrazione dei driver Nvidia: GLVND (GL Vendor-Neutral Dispatch library) e Mesa potranno coesistere. Inoltre, è in cantiere glxmux (previsto, forse, per Fedora 27) che consentirà di effettuare lo switch tra le Mesa GLX (per le schede Intel) e le Nvidia GLX;
  • Fleet Commander, un tool per centralizzare la gestione delle macchine Fedora e RHEL e che, tramite una UI, permette di creare tutte le configurazioni necessarie per deployare macchine in modo rapido;
  • PipeWire, candidato ad essere la versione video di quello che è PulseAudio. Programmato per Fedora 27;
  • Miglioramento della shell di GNOME;
  • Integrazione di account RedHat Developer in Fedora;
  • Atomic Workstation, per avere un’immagine standard ed immutabile dell’OS (e si fa il paragone con Android)
  • Supporto HDR
  • Supporto codec esteso
  • Miglioramento del risparmio energetico e, di conseguenza, della durata della batteria

Speriamo che tutte queste nuove e corpose entry nella nuova release non intacchino la già fragile stabilità di Fedora!

Staremo a vedere!

Affascinata sin da piccola dai computer (anche se al massimo avevo un cluster di Mio Caro Diario), sono un'opensourcer per caso, da quando ho scoperto che potevo usare qualcosa di simile a Unix sul mio pc: Linux. Sono legacy dentro e sono affezionata a cose come i mainframe ed altre vetustaggini. Se state leggendo un articolo amarcord, probabilmente l'ho scritto io.

Tags: , , , ,