Autore: Elena Metelli

Lo studio di animazione Khara (Evangelion) passa a Blender

A fine giugno lo studio giapponese Khara, che lavora sulle animazioni per Evangelion, ha annunciato che supporterà la Blender Foundation ed in concomitanza si sta preparando a passare dai propri strumenti per la grafica 3D a Blender. Al momento Khara utilizza 3ds Max per creare le animazioni 3D combinate con dei disegni realizzati a mano.…
Read more

GitHub: blocco per gli sviluppatori di alcuni Paesi

È ormai passato oltre un anno dall’acquisizione di GitHub da parte di Microsoft e, finora, pareva filasse tutto abbastanza liscio. Purtroppo da qualche giorno molti sviluppatori provenienti da diversi Paesi, segnalano l’impossibilità di accedere ai propri repository GitHub. Una mail inviata agli stessi cita: Due to U.S. trade control law restrictions, your GitHub account has…
Read more

Fedora abbandonerà i 32bit

La notizia ufficiale è arrivata venerdì scorso durante l’ultimo incontro della FESCo (Fedora Engineering and Steering Committee – l’organo interno che definisce le linee guida): Fedora, come già fatto da Canonical, abbandonerà il supporto all’architettura i686, i 32-bit. Non è un fulmine a ciel sereno per gli utenti di Fedora, che già un paio di…
Read more

Cloudera diventerà 100% OpenSource

Cloudera ha da sempre sviluppato e distribuito il suo stack Hadoop con un approccio open core, usando un misto di open-source, software proprietario e diversi tipi di licenze. Tutta la parte di Apache Hadoop ed il software di supporto come Hive, Spark ed HBase erano già tutti sviluppati in maniera open ma altri prodotti chiave…
Read more

Rilasciato Debian 10 Buster

Dopo oltre 2 anni di sviluppo, il team di Debian ha finalmente rilasciato la nuova versione del sistema operativo, giunto alla versione 10 – codename Buster – e sarà supportato per i prossimi 5 anni. Tra le novità di spicco c’è il passaggio a Wayland come display server per GNOME, invece di X.Org. Lato sicurezza…
Read more

Ubuntu abbandona i 32-bit e Valve non ci sta

Negli scorsi giorni Canonical è riuscita a sollevare un bel polverone (e non poco sgomento) tra gli utenti Ubuntu annunciando che, a partire dalla prossima release, la 19.10 (Eoan Ermine) avrebbe abbandonato il supporto all’architettura i386, i 32-bit: The Ubuntu engineering team has reviewed the facts before us and concluded that we should not continue…
Read more

Microsoft Edge su Linux? Forse.

Negli ultimi tempi l’interesse di Microsoft per Linux va crescendo in modo esponenziale, basti pensare al rilascio di WSL2, con un kernel customizzato direttamente dalla casa di Redmond. In un recente Reddit AMA (Ask Me Anything), il team dietro lo sviluppo di Microsft Edge si è messo a disposizione della community per rispondere alle domande…
Read more

Russia: l’esercito abbandona Windows per Linux

Dopo il recente annuncio dalla Corea del Sud che annunciava di voler sganciarsi da Windows, anche la Russia (ri)conferma il cambio di rotta verso lidi più open; nonostante abbia iniziato lo switch da diversi anni, partendo dai dipartimenti governativi per poi passare al Ministero della Difesa ha annunciato recentemente che anche l’esercito dovrà passare al…
Read more

GParted raggiunge la versione 1.0 dopo 15 anni

Alzi la mano chi non ha mai utilizzato GParted, generalmente in condizioni di emergenza (e magari attraverso distribuzioni live come GParted Live o PartedMagic), per uscire dai guai. Nessuno? Lo sospettavamo. GParted (GNOME Partition Editor) viene rilasciato per la prima volta nel 2004, scritto in GTK sotto licenza GPL, come front-end per GNU Parted, tool…
Read more

PA: il codice andrà pubblicato sotto licenza OpenSource

In passato avevamo già accennato alla questione Open Source per l’amministrazione pubblica, prima del governo americano e, più recentemente, di una petizione della FSFE rivolta alla Comunità Europea. Anche l’Italia sta cercando di muoversi in questa direzione Di recente infatti, l’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), ha comunicato per la notifica in Gazzetta Ufficiale, le nuove…
Read more