News Ticker

OpenSource.com e i 20 comandi Linux che vale la pena di ricordarsi

Degli elenchi che vengono presentati all’interno degli articolo di genere, tipo “20 cose che dovresti saper su”, si finisce sempre per pensare che siano troppo base. “Ah ma è un articolo introduttivo, nulla di interessante”, si pensa, eppure non sempre è così.

È il caso di questo articolo scritto da Rosemary Wang apparso recentemente sul portale opensource.com intitolato “20 Linux commands every sysadmin should know“.

Sono infatti parecchie le chicche che racconta.

Troverete interessante come a fianco di comandi conosciuti ai più come ls, cat, tail o grep si racconti anche dell’utilizzo mirato di curl per interrogare le porte (in particolare l’uso delle opzioni -I e -s) o di come utilizzare python e jq per rendere leggibili gli ormai diffusissimi file json.

Allo stesso modo mentre si parla di ps, netstat ed ip vengono presentati degli utili mezzi di impiego per lsof (analizzando ad esempio uno specifico processo mediante l’opzione -p) o lo stesso comando sestatus, utile per comprendere lo stato di SELinux all’interno del proprio sistema.

Insomma, una lettura di pochi minuti che però può risultare illuminante anche per chi ha più di qualche chilometro nel proprio motore. Buona lettura!