News Ticker

Niente Wayland di default su Ubuntu 18.04 LTS

Ubuntu fa un passo indietro: Bionic Beaver (18.04 LTS) non utilizzerà Wayland di default, si tornerà a X.Org Server.

Ovviamente Wayland non sparirà e sarà possibile selezionarlo nella schermata di login GDM.

Canonical ha motivato la scelta sostenendo che attualmente X.Org offre un miglior supporto per la condivisione schermo (per Skype e Google Hangouts, ad esempio) e remote desktop (VNC, RPD) e che GNOME gestisce meglio i crash sotto X.Org invece che Wayland. Inoltre (anche se non sembrerebbe una delle principali motivazioni) anche alcuni driver NVIDIA per Linux funzionano meglio che su Wayland.

Il team di Ubuntu sta ancora lavorando sul miglioramento delle prestazioni e sulle nuove estensioni, come PipeWire, ed Aprile sembra davvero troppo vicino per includere tutto. Bionic Beaver comunque include degli aggiornamenti importanti tra i quali il kernel 4.15, Mesa 18.0 e GCC 7.

Ubuntu 18.04 utilizzerà la versione 1.19 di X.Org; la versione 1.20 (già rimandata) non sembra verrà rilasciata a breve e non potrà essere inclusa in questa release.