News Ticker

SuSe Linux viene acquistata da Swedish Equity Group

Il gruppo svedese EQT ha acquisito l’azienda SUSE (produttrice dell’omonima distribuzione) dall’attuale proprietario Micro Focus per la cifra di 2,35 miliardi di dollari. La famosa distribuzione tedesca passa quindi nuovamente di mano, dopo le precedenti gestioni di Attachmate e Novell.

Interessante è notare come ogni “passaggio di mano” abbia segnato un netto incremento del valore dell’azienda stessa. La prima vendita, da SUSE a Novell stabilì nel 2003 un prezzo di 210 milioni. Diventata parte del pacchetto Novell, SUSE venne quindi implicitamente acquisita da Attachmate nell’affare da 2,2 miliardi del 2010 e quattro anni dopo ceduta come entità a sé stante a Micro Focus, per 1,2 miliardi di dollari. Infine quest’ultimo affare ha visto l’acquisizione da parte del gruppo EQT come già detto per 2,35 miliardi di dollari.

Il valore dell’azienda Linux più importante d’Europa è quindi molto alto, ed è certamente un grosso segnale di solidità e continuità.

Cosa cambia all’interno di SUSE? Stando all’annuncio ufficiale dell’azienda, nulla. Si parla di una partnership che permetterà a SUSE di crescere ancora. A dimostrazione delle buone intenzioni il CEO attuale, Nils Brauckmann, non verrà sostituito e l’azienda continuerà a funzionare come un’organizzazione autonoma.

Today’s announcement is clearly good for SUSE and its employees

L’annuncio odierno è decisamente positivo per SUSE ed i suoi lavoratori

È stato il commento di Michael Miller, president of strategy, alliances e marketing di SUSE nell’intervista rilasciata a ITPro Today. A 25 anni dalla sua fondazione, SUSE dimostra di essere più in forma che mai!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale http://www.miamammausalinux.org per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.