News Ticker

OpenSource goes to Hollywood: nasce la Academy Software Foundation

Da oggi anche Hollywood ha la sua organizzazione Open Source!

Grazie agli sforzi congiunti della Academy of Motion Picture Arts and Sciences (sì, proprio quella Academy che organizza gli Oscar!) e della Linux Foundation è nata la Academy Software Foundation (abbreviata in ASWF), dedicata a promuovere l’uso di strumenti Open Source nell’industria del cinema. Ecco le parole di Dawn Hudson:

We are thrilled to partner with The Linux Foundation for this vital initiative that fosters more innovation, more collaboration, more creativity among artists and engineers in our community. The Academy Software Foundation is core to the mission of our Academy: promoting the arts and sciences of motion pictures.

Siamo entusiasti di collaborare con la Linux Foundation per questa iniziativa vitale che promuove più innovazione, più collaborazione, più creatività tra gli artisti ed ingegneri della nostra comunità. La Academy Software Foundation è il fulcro della missione dell’Academy: promuovere le arti e le scienze legate al cinema.

Ma possiamo notare che questo entusiasmo è condiviso dall’altro lato dell’accordo, la Linix Foundation, grazie al direttore esecutuvo Jim Zemlin:

Open Source Software has enabled developers and engineers to create the amazing visual effects and animation that we see every day in the movies, on television and in video games. With the Academy Software Foundation, we are providing a home for this community of open source developers to collaborate and drive the next wave of innovation across the motion picture and broader media industries.

Il software Open Source ha consentito a sviluppatori ed ingegneri di creare gli straordinari effetti speciali ed animazioni che vediamo ogni giorno nei film, in televisione e nei videogiochi. Tramite l’Academy Software, stiamo fornendo un luogo in cui gli sviluppatori Open Source potranno collaborare e guidare questa prossima ondata di innovazione attraverso il cinema e le altre industrie del settore.

Tra i fondatori troviamo nomi di rilievo come Autodesk, Cisco, Walt Disney Studios, Epic Games, DreamWorks e Google Cloud.

ASWF non nasce dall’oggi al domani, ovviamente, ma dopo due anni di ricerche in cui è emerso che ben l’80% delle compagnie operanti ad Hollywood si affidava già a strumenti open!

Purtroppo, nonostante il largo utilizzo, molte compagnie sviluppavano per conto proprio, senza condividere o collaborare con la community. Inoltre anche la questione di come licenziare il software pare frenasse non di poco la diffusione di questi progetti.

ASWF si è posta 5 obiettivi:

  • Coordinare progetti incrociati, definire della best practices e condividere risorse;
  • Sviluppare un’infrastruttura con open continuous integration;
  • Fornire un percorso chiaro per la partecipazione ai progetti;
  • Semplificazione degli ambienti di sviluppo e runtime;
  • Fornire un migliore e più consistente supporto al licensing, tramite un template condiviso.

Un progetto molto ambizioso specialmente in un’industria come quella del cinema (e dei media in generale) in cui si tende a tenere tutto piuttosto “segreto”, nascondendosi dietro il muro della gestione dei vari digital rights.

Code. Collaboration. Creativity.

Noi ci vogliamo credere!