News Ticker

Raspberry, una nuova evoluzione: TV-HAT

L’enorme successo di RaspberryPi (di cui abbiamo parlato sul portale) e la sua continua evoluzione non si fermano, infatti la Raspberry Pi Foundation ha annunciato il Raspberry Pi TV-HAT.

Non stiamo parlando di un dispositivo, ma di un modulo aggiuntivo che offre la possibilità di guardare la televisione ricevendo trasmissioni radiofoniche e televisive digitali (il nostro digitale terrestre, per intenderci). Inoltre la compatibilità con il formato DVB-T2 ci permetterà di continuare a ricevere il segnale anche quando tra qualche anno (2020 con possibile proroga al 2022) verrà abbandonato l’attuale DVB-T a favore di quest’ultimo.

Tale modulo può essere usato anche per creare un server per trasmettere la televisione su una rete dove sono presenti altri dispositivi, consentendo lo streaming di canali tv o radiofonici.

Vediamo le specifiche:

  • TV supportate: DVB-T2, DVB-T
  • Frequenza di ricezione: VHF III, UHF IV, UHF V
  • Larghezza di banda: DVB-T2: 1,7 MHz, 5 MHz, 6 MHz, 7 MHz, 8 MHz DVB-T: 5 MHz, 6 MHz, 7 MHz, 8 MHz

Ricordiamo che è possibile guardare la televisione anche sui precedenti modelli di Raspberry ( Pi 2, 3 o 3B ), in quanto è necessario evidenziare che con tali dispositivi è possibile usufruire di una maggior potenza di elaborazione, anche se in quei casi avremo bisogno di aggiungere un tuner DVB-T/T2 esterno (uno supportato è l’Astrometa DVB-T2).

In ogni caso se siete interessati ad acquistarlo è disponibile una guida per la configurazione al seguente link.

Infine il prezzo: Raspberry Pi TV-HAT è disponibile al costo di $ 21,50.

E’ il caso di provarlo ?