Windows 10 accederà ai file di Linux (WSL s’intende!)

Microsoft continua con i miglioramenti e l’aggiunta di feature per supportare i sistemi Linux.

Nel prossimo major update, il 1903 in uscita ad Aprile, Windows File Explorer sarà in grado di accedere, spostare e copiare file presenti all’interno delle distro su WSL.

In the past, creating and changing Linux files from Windows resulted in losing files or corrupting data


In passato, creare e modificare i file Linux da Windows causava problemi di perdita o corruzione di dati.

Sì, la situazione era davvero drammatica come si può notare da questo post sul blog MSDN che scoraggiava vivamente gli utenti dal modificare qualsiasi file Linux usando Windows a meno di non volersi ritrovare con file corrotti e, nei casi peggiori, a dover reinstallare tutto!

Il funzionamento di questa funzionalità è estremamente semplice: basta avviare la propria distro, spostarsi nella home dell’utente ed avviare explorer.exe . per avviare il File Explorer di Windows e navigare tra i propri file.

Ricordiamo che, al momento, WSL non supporta l’utilizzo di GUI (a meno di installare un server X a parte, che comunque non è ufficialmente supportato), dunque potrebbe fare comodo agli sviluppatori la possibilità di visionare i file in questo modo per poi aprirli con una serie di software supportati quali Visual Studio Code o PowerShell.

Altra funzionalità in elaborazione sarebbe quella di accedere ai file delle distro WSL senza la necessita di avviarle ma al momento non si hanno notizie di quando sarà disponibile.

Dovremmo aspettarci (relativamente) a breve il support supporto ad ext4?

Affascinata sin da piccola dai computer (anche se al massimo avevo un cluster di Mio Caro Diario), sono un'opensourcer per caso, da quando ho scoperto che potevo usare qualcosa di simile a Unix sul mio pc: Linux. Sono legacy dentro e sono affezionata a cose come i mainframe ed altre vetustaggini. Se state leggendo un articolo amarcord, probabilmente l'ho scritto io.

Tags: , ,