Microsoft: Calcolatrice diventa OpenSource

Era già successo mesi fa, quando Microsoft si era unita alla Open Invention Network, ed aveva reso Open Source circa 60.000 brevetti.

Oggi Microsoft annuncia l’open sourcing del tool Calcolatrice, sotto licenza MIT, e già disponibile su GitHub (sempre di loro proprietà)… meraviglioso, no?

Our goal is to build an even better user experience in partnership with the community.

Il nostro obiettivo è quello di costruire una user experience migliorate grazie anche alla collaborazione con la community.

Inutile, la compagnia di Redmond ci sa fare, e questa non è altro che la ri-prova che sta diventando sempre più “appetibile” agli occhi degli sviluppatori che, non solo possono avere sulla macchina Windows anche un “sottosistema” Linux, ma da oggi possono iniziare a sbirciare un nuovo pezzettino del codice Microsoft.

Certo, apparentemente non sembra moltissimo, d’altronde è solo una calcolatrice… Ma un piccola apertura dopo l’altra sicuramente farà in modo che:

  • gli sviluppatori possano imparare qualcosa in piu sulle tecnologia Microsoft come XAML, Windows Platform e le Azure Pipelines;
  • gli sviluppatori apprendano il ciclo completo di sviluppo di un’applicazione Microsoft;
  • decidano di riutilizzare il metodo (e magari anche un po’ di codice) per i loro futuri progetti.

Resta comunque interessante la tempistica di questa apertura: tra poco verrà rilasciato .NET Core 3.0 (disponibile anche per Linux) e potrà essere utilizzato per scrivere applicazioni desktop dunque… possibilità di codice by Microsoft perfettamente funzionante su Linux.

Semplicemente brillante (ed un po’ malvagio…).

Tags: , ,