Un nuovo ed aggiornato driver exFAT di Microsoft sarà incluso nel Kernel Linux 5.7

Ormai quasi un anno fa vi avevamo raccontato di come, dopo che Microsoft ne aveva reso pubbliche le specifiche, il filesystem exFat fosse pronto per l’inclusione all’interno del Kernel.

Per chi non avesse familiarità in merito a questo filesystem basti dire come rappresenti lo standard utilizzato dalla quasi totalità dei flash drive e delle memory card utilizzate dai vari dispositivi quali fotocamere, registratori, droni e via dicendo.

Basato sugli sviluppi iniziali (ed un poco datati) provenienti da Samsung, la codebase del driver era stata inizialmente inclusa nella release 5.4 del Kernel. Notizia di questi giorni (grazie Phoronix) è il fatto che, a partire dalla release 5.7 del Kernel che uscirà in primavera (quindi fra pochissimo), una nuova versione riveduta e corretta del driver diventerà parte della mainline.

Il vecchio driver iniziale di Samsung, per definirlo in questo modo, non verrà comunque rimosso subito, pertanto almeno nella fase iniziale, le due versioni coesisteranno, pur rimanendo chiaramente mutuo esclusive.

Si tratterà quindi in fase di compilazione, mediante Kconfig, di effettuare la scelta, in particolare mediante l’uso dello switch chiamato EXFAT_FS.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , , ,