Have I been pwned diventa OpenSource!

Con un annuncio sul proprio blog, Troy Hunt, creatore del progetto “Have I been pwned” (HIBP), ha annunciato la volontà di rendere open-source il codice base del progetto.

Per quanti non sapessero cosa sia HIBP è presto detto: si tratta di un servizio che consente di capire, data l’immissione della propria email, se questa sia presente in qualcuna delle liste rese pubbliche in seguito alla violazione o compromissione dei servizi.

Let me just cut straight to it: I’m going to open source the Have I Been Pwned code base. The decision has been a while coming and it took a failed M&A process to get here, but the code will be turned over to the public for the betterment of the project and frankly, for the betterment of everyone who uses it.

Lasciatemi andare dritto al punto: renderò open-source il codice base di Have I Been Pwned. La decisione è stata lunga e ci è voluto un processo di M&A [merger and acquisition, sostanzialmente la vendita della società che offriva il servizio] fallito per arrivare qui, ma il codice sarà consegnato al pubblico per il miglioramento del progetto e, francamente, per il miglioramento di tutti coloro che lo utilizzano.

Le motivazioni della scelta sono quindi piuttosto semplici, fallito il tentativo di far convogliare il servizio in un’azienda che lo acquisisse (raccontato in un lungo post) la naturale conclusione è stata quella di renderlo open-source.

Abbracciare la community nel mantenimento e soprattutto nello sviluppo del progetto consentirà di alleggerire il carico di lavoro di Hunt, attualmente unico maintainer e sviluppatore del progetto.

La modalità con cui la conversione a progetto open-source avverrà è parzialmente illustrata nel blog post, ma non sono forniti al momento dettagli tecnici. Quindi no, nessun progetto GitHub disponibile al momento. Inoltre ci sono da definire le modalità con cui i dati verranno resi pubblici, e quindi in questo senso andranno prese delle decisioni con un occhio all’aspetto legale di tutta la faccenda.

Il servizio oggi è erogato presso il sito https://haveibeenpwned.com/ e, verosimilmente, continuerà ad esserlo, ma come scrive in conclusione Hunt, il lavoro vero inizia adesso. La base però è… Aperta!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: ,