Un SIG CentOS per ripristinare i moduli vecchi e deprecati dal Kernel Linux

Il gruppo dirigente della distribuzione CentOS ha approvato la formazione di uno Special Interest Group (quella che potremmo definire una task force) denominata CentOS Kmods SIG per identificare e selezionare i moduli del Kernel Linux disponibili per la distribuzione che ormai, da quando cioè è stata creata CentOS Stream, fa da base per Red Hat Enterprise Linux.

Lo scopo del CentOS Kmods SIG è quello di gestire il supporto dei dispositivi deprecati e abilitare altri moduli del Kernel fuori dalla propria alberatura, che non verrebbero altrimenti abilitati come parte delle build del kernel per CentOS o Red Hat Enterprise Linux upstream.

Come racconta Phoronix, questo SIG è stato approvato alla riunione del consiglio di questo mese.

Il CentOS Kmods SIG si concentrerà sul ripristino del supporto per i dispositivi deprecati (o non presenti all’interno dell’alberatura ufficiale del Kernel) i quali verranno inclusi nella configurazione del kernel CentOS Stream / RHEL.

Quali sono questi moduli? Se state pensando ad esempio ad NVIDIA o OpenZFS purtroppo non è questo il caso, poiché CentOS Kmods SIG coprirà solo i moduli del kernel compatibili con GPLv2 (per motivi legali), quindi driver proprietari come NVidia rimarranno un capitolo a pare (da gestire quindi ancora a mano).

Ultima notizia che riportiamo, sempre leggendo l’articolo di Phoronix, è la pubblicazione del Code Of Conduct del progetto CentOS, per il quale – anche in questo caso – verrà previsto un comitato, dato che ad oggi la questione era gestita unicamente in via volontaria.

Curiosi di sapere cosa reciti il codice di condotta di CentOS? Potete leggerlo qui, ma nella sostanza è un insieme di linee guida che spiega come si comporta la community e definisce regole per l’accoglienza dei nuovi membri.

Pur continuando a riscontrare la problematica relativa al termine del supporto per CentOS (di cui abbiamo abbondantemente parlato), non si può che constatare come la community CentOS sia decisamente più attiva che mai!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , , ,