Ubuntu si avvicina ad Arch grazie a RollingRhino

Oramai la famosa distribuzione nata da un’idea di Shuttleworth non è più una novità sul mercato e, se consideriamo che il suo primo rilascio è stato nel 2004, siamo oramai prossimi a festeggiare il suo 20esimo compleanno.

In tutti questi anni sono cambiate diverse cose, così come son cambiati diversi pacchetti, ma se c’è un punto su cui sono sempre rimasti fedeli è il ciclo di rilascio: 2 volte l’anno una nuova versione è disponibile. Che sia LTS (Long Term Support) o meno, ogni sei mesi ,se vogliamo, possiamo mettere mano al nuovo “animale aggettivato” nato dall’azienda dell’Isola di Man.

Nel frattempo, da allora, una “piccola” distribuzione ha guadagnato popolarità. Stiamo parlando, ovviamente, di Arch Linux. La differenza principale tra le due è che quest’ultima è definibile come distribuzione rolling release, ovvero in cui il software non viene aggiornato a scadenze predeterminate ma continua ad evolversi man mano che nuovi pacchetti vengono distribuiti.

Di fatto, quindi, se state cercando una distribuzione che vi permetta di avere le gioie -ed i dolori- di utilizzare sempre la versione più recente di qualsiasi software, Arch Linux è la scelta più ovvia. Ma le cose, dopo 17 anni, potrebbero cambiare.

Diamo quindi il benvenuto ad un tool (anche se l’ideale è partire da un’immagine di base) che permette di trasformare Ubuntu in una rolling release: Rolling Rhino.

Rolling Rhino Remix is an un-official Ubuntu flavour which converts the Ubuntu operating system into a rolling release Linux distriibution by tracking the devel series. A rolling release distribution is a Linux distribution which recieves continuous package updates, and as such there is no major update […] A rolling release model offers new and experienced users a new way to utilise their desktop PC, without the hassle of major upgrades.

Rolling Rhino Remix è una distribuzione Ubuntu non-ufficiale che converte il sistema operativo Ubuntu in una distribuzione Linux rolling release monitorando il ramo devel. Una distribuzione Linux rolling release è una distribuzione che riceve aggiornamenti dei pacchetti continuamente, e non ne esiste un update principale. Il modello rolling release offre agli utenti nuovi e con esperienza un nuovo modo di utilizzare il loro PC desktop, senza la scocciatura degli update principali.

Questo quanto riporta la homepage del progetto, e da quanto si legge, il tutto avviene tramite un tool chiamato rhino-update che si assicura che gli aggiornamenti avvengano senza problemi estendendo alcune funzionalità di apt (il gestore dei pacchetti di Ubuntu) stesso. Questo, e l’uso di alcuni repository intermedi per ovviare ai problemi di aggiornamento di alcuni pacchetti (ricordiamoci che andremo a lavorare su ramo devel di Ubuntu), permette di avere una distribuzione che non dobbiamo “mai aggiornare”, semplicemente perchè la aggiorneremo costantemente.

L’idea è interessante, sono disponibili delle ISO per provare subito l’installazione, e chissà, magari in questo modo Ubuntu risulterà più fresca ed appetibile anche per chi vorrebbe qualcosa di più aggiornato come Arch ma è “spaventato” dalla possibile complessità del salto.

La proverete?

Utente Linux/Unix da più di 20 anni, cerco sempre di condividere il mio know-how; occasionalmente, litigo con lo sviluppatore di Postfix e risolvo piccoli bug in GNOME. Adoro tutto ciò che può essere automatizzato e reso dinamico, l'HA e l'universo container. Autore dal 2011, provo a condividere quei piccoli tips&tricks che migliorano il lavoro e la giornata.

Tags: , ,