Ok, Twitter ora si chiama X, ma quel logo non è un tantino familiare? Gli utenti X.org pensano di sì!

0

Guardate con attenzione il logo che campeggia in cima a questo articolo e dite se non ricorda da vicino quello che Elon Musk, principe di fantasilandia, ha scelto di adottare per X, la creatura che prenderà il posto di Twitter:

Fa effetto vero?

È quello che si sono chiesti molti dei lettori di Phoronix, dopo che l’annuncio del nuovo logo di Twitter, pardon X, è diventato ufficiale: le similitudini sono evidenti.

Fermo restando come una X alla fine quella è e non è che ci si possa girare troppo attorno, la realtà è che i due loghi sono davvero molto simili, solo che il precedente è stato creato per il progetto X.org, nato nel 1984 (ossia 39 anni fa).

Cosa abbia portato il genio-playboy-miliardario-filantropo a questa scelta, al netto della sua ossessione verso la X, non è dato di saperlo, ma certamente è se possibile una ulteriore prova di un cambio di strategia per una delle piattaforme di messaggistica più popolari del pianeta (ma chissà se oggi è ancora così).

Tra quindi chi si chiede se, visto che Twitter è stato rinominato X non sia il caso di rinominare X.org in Twitter.org e chi ci scherza sopra, evidenziando quale tra i due loghi sia certamente il più appropriato:

Rimane il fatto che il patron della piattaforma è certamente riuscito, se possibile ancora una volta, nel suo intento: purché se ne parli.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.