Categoria: Notizie

Gli sforzi di Google per aumentare la velocità di reboot dei server Linux

L’uso massivo di Linux fatto da Google è un fatto risaputo: la maggioranza dei server presenti nei datacenter dell’azienda di Mountain View in California hanno infatti un cuore di pinguino. Non è pertanto da sottovalutare la problematica rilevata ed esposta da big G in merito ai server Linux: i tempi di reboot sono troppo lunghi.…
Read more

SpringShell, vulnerabilità confermata

Da circa 48 ore si prospettava una possibile vulnerabilità sul framework Spring, poi confermata da Praetorian e ritrattata anche in altri popolari blog. La vulnerabilità in questione è relativa a spring-core, componente largamente usato nelle applicazioni Java >9 e la causa, come in molti bug simili, risiede nella deserializzazione. Alla data del presente articolo, è…
Read more

Ecco a voi la nuova versione di systemd, la 251!

Il discusso sistema di init systemd continua la sua evoluzione. Dopo il rilascio a dicembre della versione 250, con corpose modifiche, da qualche ora è disponibile la release candidate della successiva 251, con ancor più modifiche.Si va da aggiunta di parametri a modifica di comportamento delle chiamate di sistema, da raffinamenti nello standard EFI per…
Read more

Ubuntu si avvicina ad Arch grazie a RollingRhino

Oramai la famosa distribuzione nata da un’idea di Shuttleworth non è più una novità sul mercato e, se consideriamo che il suo primo rilascio è stato nel 2004, siamo oramai prossimi a festeggiare il suo 20esimo compleanno. In tutti questi anni sono cambiate diverse cose, così come son cambiati diversi pacchetti, ma se c’è un…
Read more

La strana storia del pacchetto npm peacenotwar nato protest-ware e diventato in poco tempo malware

Come prevedibile, una situazione geopolitica come quella attualmente tra Ucraina e Russia raramente rimane limitata ai suoi confini geografici, tanto più nell’era hi-tech in cui ci troviamo. Sebbene, infatti, tale guerra si stia combattendo anche nel cyberspazio con hacker/cracker di entrambe le fila, anche volontari esterni che hanno letteralmente formato una legione straniera, ciò che…
Read more

Il miglior modo per proteggere Kubernetes? Ve lo spiega la NSA!

L’opinione pubblica, americana e estera, non ha mai avuto troppo in simpatia l’NSA, la National Security Agency. Infatti l’agenzia che negli stati uniti d’America è responsabile, tra le altre cose, del monitoraggio e della protezione nei confronti delle minacce informatiche non si è distinta in passato per una cura estrema della privacy nei confronti degli…
Read more

Il governo italiano entra, finalmente, nella rete di “Have I been pwned?”

Ricordate tutti che cos’è il servizio Have I been Pwned? ? Sul blog ne parliamo da tantissimo, principalmente perché è ormai anche un progetto open-source e poi perché è di un’utilità estrema: nasce infatti come un motore in grado di stabilire se il vostro account è stato compromesso. Come? Andando a registrare tutte le disclosure…
Read more

Finalmente una distro Linux per i sistemi Apple M1: benvenuta Asahi Linux

Da quando sono usciti i nuovi processori Apple M1, e soprattutto i fenomenali benchmark che li hanno accompagnati, la community Linux ha sperato nel vedere non solo il proprio sistema riuscire a girare su quell’hardware (stiamo parlando di architetture ARM64), ma di poterlo sfruttare appieno. Certo, è notizia dell’anno scorso che il cuore del nostro…
Read more

Canonical con Ubuntu 22.04 presenta anche la terza versione del logo The Circle Of Friends

L’ormai famoso logo di Ubuntu che vedete qui sopra nell’attuale versione ha cambiato più volte pelle nel corso degli ultimi anni. “The Circle Of Friends” (il cerchio degli amici) è il nome con cui da sempre viene identificato e, come tutti i loghi, ha subito variazioni nel corso della sua storia. Canonical, con la prossima…
Read more

Launch: la tastiera 100% opensource e configurabile di System76

Di System76 vi abbiamo già parlato diverse volte su queste pagine, azienda americana che da sempre punta all’open-source in tutte le sue componenti. Dai notebook ai desktop, dai server ai mini pc, tutto è sempre stato studiato per funzionare perfettamente con Linux. L’azienda punta così tanto ad assicurare la compatibilità che addirittura fornisce una sua…
Read more