Categoria: Notizie

Siete nell’OpenSource come Sysadmin, DevOps o Cloud engineer? Un’azienda vi sta cercando, lo dice la Linux Foundation

Diciamoci la verità, questo lungo periodo di pandemia ha messo in sofferenza molte professioni, ma il lavoro dell’informatico si è preservato in maniera decisa. Vuoi perché nativamente predisposta (nella maggioranza dei casi) al lavoro remoto, vuoi perché la duttilità ne è sempre stata una componente determinante, la figura dell’informatico professionista è in salute, e la…
Read more

Il 2021 è l’anno di Linux sul desktop. Davvero. Senza ombra di dubbio.

Quante volte noi utilizzatori di Linux abbiamo sentito questa frase? Il motivo è sempre stato chiaro a tutti: Linux, purtroppo, ha nel runlevel 5 (o 4) il suo punto debole. Quali sono i problemi delle interfacce grafiche che girano su Linux? Performance? Usabilità? Interoperabilità? La lista sarebbe molto lunga, e le motivazioni che ci hanno…
Read more

Cose da ridere: quale è il device che vi tocca aggiornare quando andate dai parenti?

Lo sappiamo, il destino di noi “che lavoriamo coi computer” è sempre quello, volente o nolente quando andiamo a casa di genitori, sorelle, fratelli e nonni la domanda arriva sempre fatidica: già che sei qui… E seguono poi le più svariate richieste il <device> mi dice che c’è da aggiornare <qualcosa>, ci puoi guardare? Fa…
Read more

OpenSource Hardware Association (OSHWA) ritira un’altra certificazione: il processo di controllo funziona!

Come abbiamo recentemente raccontato, la diffusione dell’hardware open-source procede in maniera molto spedita e sono tantissime le certificazioni che la OpenSource Hardware Association (OSHWA) rilascia a quegli hardware che rispettano i requisiti imposti dall’associazione. È chiaro però come questi requisiti debbano essere mantenuti attivi nel tempo e che, se smettono di farlo, questi possano anche…
Read more

Un servizio di review di codice Python gratuito per progetti OpenSource

Immaginate se un informatico professionista dovesse decidere di dedicare il proprio tempo libero a fare delle review gratuite di codice Python per dei perfetti estranei, purché ci si attenga a due semplici requisiti: il codice da analizzare deve essere open-source e non gestito da sviluppatori pagati. Sarebbe assurdo vero? Invece è esattamente quello che Will…
Read more

Anche OpenVPN vuole spostarsi nel Kernel… come Wireguard.

Negli ultimi anni abbiamo parlato spesso di Wireguard, di come sia riuscita a prendere piede e sempre più consensi diventando rapidamente una delle prime scelte per instaurare un collegamento VPN.Non è mai stato un mistero che il principale concorrente fosse OpenVPN. Anzi, la descrizione iniziale sulla pagina del progetto Wireguard è molto esplicativa: It aims…
Read more

Canonical offre supporto decennale per Ubuntu 14.04 e 16.04

È un importante annuncio quello fatto da Canonical in merito al mantenimento della propria distribuzione Ubuntu nel tempo, nello specifico nell’ambito di quelle release che risultano essere LTS (Long Term Support), ma prossime al fine vita, quindi Ubuntu 14.04 LTS ‘Trusty Tahr’ e 16.04 LTS ‘Xenial Xerus’. Canonical ha infatti annunciato il prolungamento ad un…
Read more

Trovato un malware su Windows nascosto… in Linux?

Questo strano strano mondo dell’informatica continua a stupirci. Dall’amore di Microsoft per tutto quello che è open-source fino alla pubblicazione di Edge su Linux, questi due mondi -un tempo agli antipodi e con grandi faide tra i loro utilizzatori- si stanno mischiando sempre di più. Ma bisogna stare attenti a mischiare le cose, soprattutto quando…
Read more

Joyce, un datahub OpenSource scalabile per Kubernetes

Se siete fra quanti nel gestire dati fronteggiano costantemente la necessità di far coincidere fonti diverse in maniera centralizzata, troverete interessante il progetto open-source Joyce, un Data Hub Cloud Native basato su Kafka e MongoDB. Rilasciato lo scorso 15 luglio da Sourcesense, Joyce può acquisire dati da una qualsiasi fonte attraverso i connettori di Kafka…
Read more

Saturday’s Talks: avete mai sentito parlare di TechDebts? Dovreste, perché rischiano di rovinare la vostra azienda

Prima di tutto una definizione. Il Technical Debt è quella condizione in cui pur di raggiungere uno scopo, che nell’ambito I.T. potrebbe essere l’uscita di un prodotto o la pubblicazione di una release, si decide di tralasciare la soluzione di alcuni problemi o l’implementazione di funzionalità annotando la cosa nella categoria “lo farò dopo”. L’impatto…
Read more