Microsoft ama Linux. Aspetta, cosa hai detto??

microsoft-linux

Satya Nadella, che per chi non lo conoscesse è il successore di Steve Ballmer nel ruolo di CEO di Microsoft, ha dichiarato nel corso di un evento a San Francisco quanto segue:

Microsoft loves Linux.

Ora sia chiaro, anche io amo Linux ed immagino anche tutte le persone che seguono questo portale… Però pronunciata dal capo di Microsoft una dichiarazione del genere fa certamente effetto. Si sta parlando di tempi remoti, ma Ballmer (il precedente CEO, appunto) nel 2001 affermava come Linux fosse un cancro (sono le testuali parole, conservate qui).
Perciò, cosa è cambiato in questi anni tanto da giustificare un’inversione di tendenza così sensibile?

Anzitutto, in che contesto la frase è stata pronunciata: l’evento citato era volto ad illustrare al mondo come la piattaforma cloud di Microsoft, ossia Azure, sia in continua crescita e di come il supporto che offra sia sempre più vasto. Di categoria Enterprise. E questa parolina magica è stata l’apripista all’affermazione citata sopra.

Azure infatti offre il supporto ad un ampio numero di distribuzioni Linux. Da qui la dichiarazione d’amore.
Che sia quindi terminato definitivamente il periodo di guerra (non tanto) fredda tra il mondo Microsoft e quello Linux? Che sia in realtà il cloud a mettere tutti d’accordo? Non si sa. La verità è che in un momento di crisi come questo, in cui il mondo ha bisogno di certezze, da oggi ce n’è una di meno:

Microsoft Loves Linux

Microsoft ama Linux.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , ,