Microsoft Linux esiste, e non è un pesce d’aprile, si chiama Azure Cloud Switch

microsoft-linux

Era nell’aria da parecchio. L’avvicinamento, le dichiarazioni d’amore ed infine una distribuzione. Si chiama infatti Azure Cloud Switch e viene presentato da Microsoft con queste parole:

The Azure Cloud Switch (ACS) is our foray into building our own software for running network devices like switches. It is a cross-platform modular operating system for data center networking built on Linux.

(ACS rappresenta la nostra incursione nella creazione di software per il funzionamento di device di rete come gli switch. Si tratta di un sistema operativo modulare multi-piattaforma per il networking dei data center costruito su Linux.)

Quindi un sistema orientato alla gestione del networking, specificamente pensato per la piattaforma cloud Azure, ma multi-piattaforma, aperto cioè a svariati impieghi.

Cosa cambia con questa nuova distribuzione (se così si può chiamare)? Quanto verrà utilizzata negli ambienti enterprise? Sarà tutto da vedere, ma leggere frasi come questa:

Running on Linux, ACS is able to make use of its vibrant ecosystem. . ACS allows to use and extend Open Source, Microsoft, and Third Party applications.

Diciamolo di nuovo: vibrant ecosystem. Come dire che è per via di Linux se ACS è figo. Solo che lo sta dicendo Microsoft, che ha sviluppato la sua distribuzione. E la GPL? E le licenze? Nel comunicato si parla di Open Source, perciò i termini sembrano chiari. Ma, c’è da scommeterci, sicuramente se ne vedranno delle belle. Intanto, il mondo è definitivamente cambiato rispetto a 10 anni fa. E noi si invecchia, cantando Generale di De Gregori…

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , , ,