News Ticker

Ryzen: un bug per i nuovi processori AMD

null

Circa un mese fa, in questo articolo abbiamo reso noto un problema sugli ultimi processori Intel ( 6th e 7th generazione ) riguardante l’utilizzo dell’HyperThreading.

Dopo Intel è il turno di AMD, in quanto è stato scoperto che in particolari condizioni di stress con a bordo un sistema operativo Linux, i processori Ryzen manifestano un potenziale malfunzionamento.
E’ importante sottolineare come il problema sembra affliggere solamente i processori Ryzen, e non i Ryzen Threadripper e EPYC.

Il malfunzionamento si traduce in un blocco dei processori nell’utilizzo della tecnologia SMT con una serie di compilazioni in parallelo. Sui processori Ryzen ricordiamo che una singola compilazione può sfruttare tutti e 16 i thread disponibili.

Il blocco del processore si è manifestato andando ad eseguire 4 compilazioni in parallelo manifestando delle segmentation faults, portando le applicazioni al crash.

null

E’ importante sottolineare come questo comportamento non si manifesti sempre, ma in maniera randomica e senza evidenziare un denominatore comune.
Inoltre lo scenario descritto sopra si discosta molto dall’utilizzo giornaliero che un utente Linux possa fare in quanto eseguire in parallelo 4 processi di compilazione oltre a portare l’intera piattaforma ad un forte stress è anche un caso di utilizzo molto raro.

In ogni caso AMD ha preso atto del problema, ed è già al lavoro per risolverlo.
Molto probabilmente la fix arriverà tramite un aggiornamento del firmware del processore, da aggiornare attraverso un update del bios.