News Ticker

Arch Linux non supporterà più i 32-bit

Anche Arch Linux ci ha messo una pietra sopra: niente più supporto per l’architettura i686. La notizia non coglie di sorpresa gli utenti, già avvisati ad inizio anno di questa decisione.

Due to the decreasing popularity of i686 among the developers and the community, we have decided to phase out the support of this architecture.

Considerata il calo della popolarità della piattaforma i686 tra gli sviluppatori e gli utenti, abbiamo deciso di rimuovere il supporto a questa architettura.

Già da marzo infatti le immagini a 32-bit non erano disponibili e, dopo 9 mesi di grace period concesso agli utenti per effettuare il passaggio alla versione a 64-bit, è giunto il momento di salutare definitivamente questa release.

By the end of November, i686 packages will be removed from our mirrors and later from the packages archive.

Entro la fine di novembre, i pachetti i686 saranno rimossi dai nostri mirror e successivamente anche dagli archivi.

Ed ecco una di quelle cose che ci piace dell’open source: niente più Arch Linux 32-bit? Nessun problema, gli utenti si sono già messa all’opera creando archlinux32 che verrà mantenuta dalla comunità. (Ed il vecchio e buon ferro può ancora restare in vita!)

 

 

  • ;-( un altra era è passata… dopo aver visto la fine degli 8 e dei 16 bit, assisto ora alla fine dei 32… mi chiedo se vivrò abbastanza per vedere la fine dei 64 o l’alba dei 128 bit 🙂