News Ticker

Problemi su Ubuntu dopo le patch per Spectre e Meltdown

Negli ultimi ultimi giorni Spectre e Meltdown sono al centro di praticamente ogni articolo del mondo IT. I bug, in tre varianti, affliggono tutte le CPU Intel ed AMD (sì, alla fine anche AMD ha ammesso di essere affetta dalle due varianti di Spectre) e trattandosi di falle a livello hardware, i produttori di software stanno correndo ai ripari rilasciando patch su base quasi giornaliera.

Tutta questa fretta sta generando non pochi disagi agli utenti che spesso si ritrovano con macchine che non fanno più boot. Inizialmente c’è stata Microsoft con una patch che rendeva inutilizzabili i computer con CPU Athlon ed ora anche Ubuntu sembra avere qualche inghippo.

Non è un gran momento per la distribuzione di Canonical, infatti questo nuovo problema segue a ruota il bug che impattava i BIOS di alcuni Lenovo per il quale venne inibito il download di ISO per il paio di settimane necessario a risolvere il problema.

Nelle ultime ore gli utenti hanno iniziato a segnalare sia sui forum sia su Launchpad come dopo aver aggiornato Ubuntu 16.04 con kernel 4.4.0-108-generic, la macchina non riesca più ad eseguire il boot.

Canonical suggerisce di procedere come segue:

  1. Avviare con l’ultima versione funzionante del kernel
  2. Rimuovere la patch buggata
  3. Installare l’ultima versione del kernel, la 4.4.0-109-generic tramite apt

State veramente riscontrando problemi dopo Spectre/Meltdown?

  • sabayonino

    Mi sa che questi due “mostri di bug” porteranno un pò di scompiglio nel prossmo futuro , tra patch su patch e aggiornamenti di firmwares uno dopo l’altro . Correggere un diffetto hardware via software credo includa scompiglio anche per altri software (vedi anche le altre flags aggiunte al gcc per mettere una pezza anche qui).
    Un consiglio : non andate in paranoia. non aggiornate in fretta e furia senza un minimo di documentazione/informazione.