PowerShell Core disponibile come pacchetto Snap

La love story tra Microsoft e Linux continua e nei giorni scorsi Microsoft ha annunciato la disponibilità di PowerShell Core su Ubuntu Snap Store, come applicazione Snap.

PowerShell Core è la versione cross-platform di Windows PowerShell, linguaggio di scripting e command-line shell, già disponibile per macOS e Linux pensata per le persone che devono gestire ambienti ibridi.

Il punto forte di Snap è il fatto di essere un package system universale che rende possibile installare un software compatibile per le distribuzioni Linux più diffuse senza richiedere alcuna modifica, a differenza dei pacchetti .deb o .rpm.

Un pacchetto Snap infatti offre una serie di “agevolazioni”:

  • Librerie necessarie al proprio funzionamento; l’utente non deve preoccuparsi della versione delle shared libraries installate sul proprio sistema;
  • Possibilita di installare un pacchetto Snap senza fornire accesso root;
  • Safe to run, i pacchetti non interagiscono con altre applicazioni o sistemi senza permesso;
  • Aggiornamenti automatici che includono i delta delle modifiche tra un aggiornamento e l’altro.

Sempre più facile, dunque, avere un pezzettino di Microsoft sulla propria macchina Linux. Strategia vincente per invogliare ad adottare le soluzioni da loro offerte? Vedremo.

Affascinata sin da piccola dai computer (anche se al massimo avevo un cluster di Mio Caro Diario), sono un'opensourcer per caso, da quando ho scoperto che potevo usare qualcosa di simile a Unix sul mio pc: Linux. Sono legacy dentro e sono affezionata a cose come i mainframe ed altre vetustaggini. Se state leggendo un articolo amarcord, probabilmente l'ho scritto io.

Tags: ,