News Ticker

Il Kernel Maintainer Summit si sposta da Vancouver a Edimburgo. Il motivo? Linus Torvalds è in ferie.

Per tutti le persone che si sono costruite l’idea di come con l’andare del tempo la figura di Torvalds si stia pian piano affievolendo in termini di importanze all’interno del Kernel Linux è giunto il momento di ricredersi.

Come dimostra questo messaggio di Theodore Ts’o della lista Ksummit.discuss, relativa alle varie organizzazioni necessarie per il summit dei maintainer del Kernel Linux, nel momento in cui Linus ha segnalato di essersi confuso riguardo alle date e di aver previsto una vacanza familiare nel periodo originariamente previsto, l’organizzazione ha deciso di spostare l’intero summit da Vancouver (in Canada) a Edimburgo (in Scozia).

Le scelte erano tenere il summit a Vancouver senza che vi partecipasse il creatore di Linux oppure spostarlo ad Edimburgo ed assicurarsi la presenza del dittatore benevolo, il quale, va detto, aveva suggerito la prima opzione. A questo si aggiunge il fatto che il maintainer summit è un piccolo evento riservato a circa trenta persone, le quali discutono di problemi sui processi e sugli sviluppi e non di problemi tecnici, quindi lo spostamento è certamente qualcosa di poco drammatico.

Rimane il fatto però che Linux, piaccia o meno, è non soltanto una creatura controllata, ma anche totalmente dipendente da Torvalds e che intorno alla figura del genio Finlandese ci sia ormai una sorta di culto a cui tutti si attengono, in particolare quanti lavorano con lui.

Quindi, per il bene di Linux, Lunga vita e prosperità al dittatore benevolo!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale http://www.miamammausalinux.org per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.