News Ticker

RedHat abbandona KDE

Ok, sicuramente i pensieri di Red Hat, così come della community che ci gira intorno, sono ben altri in questo periodo.

Con l’acquisizione da parte di IBM per la “modica” cifra di 34 miliardi di dollari, l’attenzione è tutta su quello che sarà il futuro della famosa distribuzione enterprise e, di riflesso, di quello che sarà il futuro di Linux nell’ambiente business.

Quello che è passato assolutamente in secondo piano è che con il 30 di Ottobre e l’uscita di Red Hat 7.6, era presente una “piccola” nota nel changelog:

KDE Plasma Workspaces (KDE), which has been provided as an alternative to the default GNOME desktop environment has been deprecated. A future major release of Red Hat Enterprise Linux will no longer support using KDE instead of the default GNOME desktop environment.

KDE Plasma Workspaces (KDE), che è stato fornito come un alternativa all’ambiente desktop GNOME di default è stato deprecato. La prossima major release di Red Hat Enterprise Linux non supporterà più l’utilizzo di KDE al posto dell’ambiente desktop GNOME di default

In soldoni, se usate KDE su Red Hat preparatevi a non ricevere più supporto da parte dell’azienda dal cappello blu (ehm, rosso).

Cosa è stato fatto all’atto pratico? Semplicemente tutti i pacchetti relativi a KDE sono stati spostati dai repository ufficiali al repository EPEL (Extra Packages for Enterprise Linux). Questo repository è gestito da Fedora (quindi sempre parte del lavoro di Red Hat) ma i pacchetti in esso contenuti, seppur di facile installazione, non sono sotto il supporto ufficiale di Red Hat.

Certo, sicuramente KDE non è mai stato uno dei progetti open source in cui il reparto di sviluppatori Red Hat ha investito tanto, però perdere la compatibilità con uno degli OS Linux più utilizzati in ambiente Enterprise non è mai un bel colpo.

Però, aspettate a passare a GNOME, perchè la strada per l’abbandono totale è ancora lunga:

‘Deprecated’ as used in Red Hat Enterprise Linux is simply a warning that certain functionality may be removed or replaced in the future with functionality similar, identical or more advanced to the one deprecated. KDE, as well as anything listed in Chapter 51 of the Red Hat Enterprise Linux 7.6 release notes will continue to be supported for the life of Red Hat Enterprise Linux 7, currently planned through 2024.

‘Deprecato’ come utilizzato in Red Hat Enterprise Linux è un semplice avviso che alcune funzionalità potrebbero essere rimosse o rimpiazzate in futuro con funzionalità similari, identiche o più avanzate di quelle deprecate. KDE, come anche tutto quello in lista nel capitolo 51 delle note di rilascio di Red Hat Enterprise Linux 7.6, continuerà ad essere supportato per tutta la vita di Red Hat Enterprise Linux 7, attualmente pianificata fino al 2024.

Abbiamo quindi 6 anni per abbandonare Plasma, anche se un eventuale upgrade ad un futuro RHEL 8 potrebbe obbligarci a fare lo switch sulle GTK, sempre che sia nostro interesse avere il supporto per l’interfaccia grafica.

Utente Linux/Unix da circa 20 anni, cerco sempre di condividere il mio know-how ed, occasionalmente, litigo con lo sviluppatore di Postfix. Adoro tutto ciò che può essere automatizzato e reso dinamico, l’HA e l’universo container. Autore dal 2011, provo a condividere quei piccoli tips&tricks che migliorano il lavoro e la giornata.