Dell XPS 13 adesso disponibile con Ubuntu 20.04

Chi desidera andare su un prodotto commerciale diffuso ma vuole godere sul nostro amato sistema operativo dal momento 0 sicuramente ha valutato il Dell XPS 13 Developer Edition.

Nato da una collaborazione tra Dell e Canonical nel lontano 2012 come Progetto Sputnik, l’idea era di sviluppare una serie di dispositivi basati su Ubuntu pensati per gli sviluppatori ed i sistemisti, con un occhio di riguardo all’usabilità, la stabilità e le performance. Questa collaborazione ha dato luce proprio alla serie Dell XPS 13 che oramai tutti conosciamo.

E’ stato annunciato in questi giorni che da ora i modelli del famoso portatile saranno disponibili con Ubuntu 20.04 preinstallato, i primi sul mercato ad avere l’aggiornamento di Canonical.

Enterprises are increasingly equipping their developers and engineers with the operating system of their choice ensuring high end-user productivity. Ubuntu 20.04 LTS on the latest Dell XPS 13 Developer Edition offers the performance developers demand with the assurance of security and long-term support that IT management needs.

Sempre maggiormente le aziende fanno scegliere ai loro sviluppatori ed ingegneri il sistema operativo preferito, assicurando così un’alta produttività. Ubuntu 20.04 LTS sull’ultimo Dell XPS 13 Developer Edition offre le performance che gli sviluppatori richiedono assicurando la sicurezza ed il supporto a lungo termine di cui i gestori IT necessitano.

Tra Dell che sta al passo con gli sviluppi di Ubuntu, e Lenovo che recentemente ha iniziato a certificare i propri prodotti sia per il sistema di Canonical che per quello di Red Hat, ed aggiungendo “piccoli” produttori come Purism o System76, oramai acquistare un PC con Linux o che, comunque, non da problemi di compatibilità (almeno sulla carta) con il nostro amato OS diventa sempre più semplice.

Certo, almeno per l’apparecchio Dell i prezzi non sono proprio bassi, considerando che si parte da circa di 1.500€ per la versione base (con processore i5, 8GB di RAM e 512GB di storage), e può arrivare a superare anche i 2000$ se si aggiunge potenza di fuoco. Va però considerato che i supporti LTS di Canonical coprono 10 anni di aggiornamenti, facendo si che una spesa maggiore potrebbe garantire una maggior longevità del prodotto, anche in termini di software.

Incuriositi da questo portatile o già utilizzato un Dell di serie XPS con Linux? Come vi trovate? Fateci sapere nei commenti.

Utente Linux/Unix da più di 20 anni, cerco sempre di condividere il mio know-how; occasionalmente, litigo con lo sviluppatore di Postfix e risolvo piccoli bug in GNOME. Adoro tutto ciò che può essere automatizzato e reso dinamico, l'HA e l'universo container. Autore dal 2011, provo a condividere quei piccoli tips&tricks che migliorano il lavoro e la giornata.

Tags: , ,