Siete ancora preoccupati per la deprecazione della runtime di Docker da Kubernetes? Ci pensa Mirantis a mantenerla!

0

Le recenti notizie che abbiamo riportato in merito alla deprecazione del supporto alla runtime di Docker in Kubernetes, denominata dockershim, possono essere interpretate con due punti di vista: quello di chi non si preoccupa del fatto di dover usare una runtime differente perché il naturale e logico corso delle cose è quello di adeguarsi, e quello di chi invece è molto preoccupato per il mantenimento di standard basati su Docker che sarà complicato cambiare.

Sottolineiamolo ancora una volta: sulla carta, la deprecazione della runtime di Docker dovrebbe essere tutt’altro che un passaggio traumatico, come abbiamo spiegato poco dovrebbe cambiare all’atto pratico, ma da oggi c’è una garanzia in più: Mirantis ha annunciato che supporterà dockershim.

dockershim è la componente fondamentale per far funzionare Docker con Kubernetes. Non essendo infatti la runtime di Docker compatibile con la Container Runtime Interface (CRI), questa ha bisogno di uno “shim”, un traduttore tra il componente e l’interfaccia CRI Kubernetes. Esattamente quello che verrà deprecato a partire da Kubernetes 1.20.

dockershim quindi non esisterà più all’interno del progetto Kubernetes, ma continuerà ad essere sviluppata interamente da Mirantis.

Chi ritiene questa mossa una sorpresa si è perso un passaggio: Mirantis ha comprato Docker Enterprise dall’azienza Docker Inc., pertanto ha tutto l’interesse al veder ancora funzionare la sua runtime all’interno di Kuberenetes, e lo annuncia così:

Mirantis and Docker have agreed to partner to maintain the shim code standalone outside Kubernetes, as a conformant CRI interface for the Docker Engine API.

Mirantis e Docker si sono accordate per collaborare al mantenimento del codice shim in forma autonoma, al di fuori di Kubernetes, come interfaccia CRI conforme per l’API Docker Engine.

Di fatto il risultato di questo sforzo è un progetto, manco a dirlo, open-source chiamato cri-dockerd, per il quale al momento esiste già una pagina progetto GitHub: https://github.com/Mirantis/cri-dockerd.

In conclusione quindi, come dicono da Mirantis, anche se la notizia è stata uno shock per molte persone, nessuno verrà lasciato indietro.

Mirantis ha anche messo a disposizione delle FAQ ed un intero blog post dedicato all’argomento. Insomma, se non si fosse capito, si potranno dormire sonni tranquilli per molto tempo ancora.

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.