Thunderbird in Ubuntu 20.04 subirà un inusuale upgrade di major release, da 68 a 78

Quanti di voi che usano Thunderbird, il popolare client di posta elettronica prodotto dalla MZLA Technologies Corporation, in Ubuntu 20.04, la versione LTS (Long Term Support) del sistema operativo di casa Canonical, dovrebbero leggere con attenzione questo post pubblicato su discourse.ubuntu.com.

La storia lunga resa breve è la seguente: la major release di Thunderbird associata a Ubuntu 20.04 è la 68, ma per via delle politiche interne al progetto questa non è più supportata upstream (dove l’attuale versione mantenuta è la 78), gestire i backport retroattivamente richiederebbe parecchio esborso di tempo, da qui la scelta di passare direttamente alla versione 78 per Ubuntu 20.04.

Per gli attuali utenti, definire il passaggio di versione totalmente indolore sarebbe inaccurato. In particolare spicca il fatto che in Thunderbird 78, il supporto ad Enigmail (componente necessario alla gestione della criptazione dei messaggi ed alla gestione delle identità digitali) è stato completamente deprecato, in favore di Thunderbird PGP, una soluzione integrata. In aggiunta a questo, altri due componenti poi, tinyjsd e jsunit, smetteranno di funzionare.

Ora, se non avete mai sentito parlare delle componenti descritte sopra (e stando a quanto riportano gli sviluppatori di Thunderbird tinyjsd e jsunit sono utilizzata da un’esigua parte di utenti), allora non dovete, tendenzialmente, preoccuparvi di nulla. In caso contrario comunque sono state previste procedure automatizzate per l’upgrade da Enigmail a Thunderbird PGP, pertanto anche questo aspetto sarà coperto.

Rimane comunque la possibilità di effettuare il così detto pinning del pacchetto Thunderbird, mantenendolo alla versione 68, tenendo chiaramente conto del fatto che non verranno più ricevuti update di sicurezza.

Va detto che dai commenti apparsi nella pagina di annuncio linkata in apertura gli utenti non appaiono particolarmente preoccupati della rimozione dei componenti, specificamente per il fatto che esistono e sono già accessibili testate alternative.

Ad ogni modo, se siete su Ubuntu 20.04 aspettatevi a breve un update al pacchetto Thunderbird e, dato per assodato quanto sopra, procedete senza esitazione!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: , , , ,