Kubernetes 1.24 è stato rilasciato, nome in codice Stargazer!

Dopo le anticipazioni degli scorsi mesi, di cui abbiamo ampiamente trattato anche qui sul blog, il momento è finalmente giunto: Kubernetes 1.24, nome in codice Stargazer, è stato ufficialmente rilasciato.

Tra le più eclatanti novità vi è certamente quanto abbiamo raccontato in merito alla rimozione di Dockershim da kubelet: la runtime da cui tutto era partito è storia, e non è più considerata in questa versione di k8s. Non disperate se siete obbligati a continuare ad utilizzare Dockershim, infatti come raccontavamo parecchio tempo fa Mirantis ha previsto un piano per mantenerne il supporto.

Altra feature molto attesa ora disponibile in Kubernetes in forma stabile è la Volume Expansion. Supponendo di avere questa definizione per la vostra Persistent Volume Claim:

kind: PersistentVolumeClaim
apiVersion: v1
metadata:
  name: myclaim
spec:
  accessModes:
    - ReadWriteOnce
  resources:
    requests:
      storage: 1Gi # specify new size here

La nuova feature consentirà di specificare un nuovo valore per il campo storage ed avviare automaticamente il ridimensionamento, con l’aggiunta della condizione Resizing all’interno del PVC.

Le classi storage che supporteranno questa feature andranno dichiarate in questo modo:

apiVersion: storage.k8s.io/v1
kind: StorageClass
metadata:
  name: gp2-default
provisioner: kubernetes.io/aws-ebs
parameters:
  secretNamespace: ""
  secretName: ""
allowVolumeExpansion: true

Ma il numero di aggiunte e variazioni è veramente ampio e, come detto, può essere visionato nel release announcement, in cui viene presentato anche il nuovo logo della release:

A compendio del rilascio altri annunci sono seguiti, come ad esempio il rilascio di Canonical Kubernetes 1.24 che comprende tanto il Charmed Kubernetes quanto l’ormai famoso MicroK8s, la micro distribuzione di Kubernetes dedicata ai dispositivi embedded.

Siamo certi altri annunci seguiranno, ma intanto da oggi Kubernetes Stargazer è realtà. Avete esperienze da condividere? Fatelo nei commenti!

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: