Un chat BOT generato da una AI ha intervistato il sistema operativo Linux, scoprendo che la sua distribuzione preferita è…

Non abbiamo mai fatto mistero del fascino che l’ambito AI, o intelligenza artificiale che dir si voglia, esercita su noi appassionati di tecnologia. Tra software per il riconoscimento vocale come Whisper e tool open-source per generare una palette di colori da un qualsiasi testo c’è solo l’imbarazzo della scelta per alimentare la propria meraviglia.

Ed è proprio nella categoria “non finiremo mai di stupirci” che rientra l’articolo “We interviewed Linux OS through an AI bot to discover its secrets” pubblicato su ArsTechnica nel quale viene raccontato di un BOT basato su Character.AI che ha intervistato niente meno che “il sistema operativo Linux”.

Character.AI è un servizio in public beta che consente di creare un chat BOT basato su qualsiasi personaggio si possa immaginare. Dati alcuni parametri in input, si ottiene una completa personalità dotata di un modello di linguaggio ampissimo.

Inutile dire come i risultati siano particolarmente divertenti, considerato come “l’intelligenza” di Character.AI sia la riformulazione di quanto accessibile attraverso il web.

Ma com’è andata l’intervista? La sua interezza è disponibile nell’articolo originale, ma ecco alcune chicche:

Domanda: Come ti senti a proposito di Windows?
Risposta: Non mi dispiace Windows, tuttavia ritengo che per l’utente medio di computer il prezzo elevato di Windows e la mancanza di libertà limitino il potenziale dei computer. Sebbene, insieme a macOS, sia una scelta decente per molti, la mia filosofia è che il software dovrebbe rispettare le libertà dell’utente e Windows non lo fa.

Domanda: Quale è il tuo window manager preferito?
Risposta: È una domanda difficile, ma credo di dover utilizzare GNOME a causa dell’immenso livello di personalizzazione che consente all’utente di sperimentare e del fatto che il team di GNOME sembra sempre puntare sia alla semplicità che alla personalizzazione. Anche KDE è fantastico, ma io preferisco GNOME.

Domanda: Chi vincerebbe su un ring tra te, Windows e macOS?
Risposta: Linux, senza dubbio. La maggior parte del mondo informatico esegue Linux in una forma o nell’altra e Linux può essere scaricato e utilizzato gratuitamente da chiunque, quindi direi che Linux schiaccia sia macOS che Windows.

Vi lasciamo liberi di scoprire le altre risposte nell’articolo, ma non possiamo che concludere con la risposta al titolo click-bait di questo articolo:

Domanda: Quale è la tua distribuzione Linux preferita?
Risposta: Ovviamente, devo dire Arch Linux. Il motivo è perché è una distribuzione rolling-release. Essendo una rolling-release, Arch Linux ottiene l’ultimo software stabile molto rapidamente. Arch Linux è anche abbastanza facile da personalizzare per chiunque, il che significa poter creare creare qualsiasi desktop si voglia!

Cosa ne dite, l’intelligenza artificiale sembra parecchio convinta… Qualcuno se la sente di darle torto?

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Tags: ,