Raoul Scarazzini

Ma AlmaLinux, alternativa OpenSource a CentOS, sta avendo successo? I numeri dicono un milione di sì!

La domanda che un po’ tutti noi orfani di CentOS ci stiamo ponendo da tempo è: OK, AlmaLinux è un progetto sulla carta validissimo, ormai ha tempi di release che non superano le 48 ore rispetto a RHEL e sta aggiungendo sempre più architetture a quelle supportate, l’ultima è IBM Power, tutto bellissimo sì. Ma…
Read more

Intel acquisisce Linutronix per consolidare il suo piazzamento software su Linux

Durante il recente investor meeting, Intel ha annunciato l’acquisizione dell’azienda software Linutronix, un’azienda tedesca che da sempre collabora attivamente al progetto Linux Foundation Real-Time Linux (o RTL) sviluppando ed agevolando la copertura software nell’ambito industriale. L’acquisizione certifica l’impegno e la volontà da parte di Intel di continuare ad alimentare e supportare le community Linux e…
Read more

Non c’è pace per il Kernel Linux 5.17, c’è una nuova ondata di patch per colpa di Spectre (di nuovo)

I timori di Linus Torvalds, manifestati recentemente in merito all’uscita della prossima release 5.17 del Kernel, si sono concretizzati: il creatore di Linux ha infatti posticipato l’uscita con un’altra Release Candidate la chiusura di questa fase di sviluppo. La colpa, oltre che dell’elevato numero di regression inizialmente indicati, è anche del ritorno di un vecchio…
Read more

Ma OpenStack sta morendo oppure no?

Nel corso di questi anni dalle pagine del blog sono stati davvero tanti gli articoli scritti in merito allo stato di salute del progetto OpenStack. Questo principalmente perché gli addetti ai lavori si sono sempre divisi in due categorie: chi indicava OpenStack come tecnologia open-source di riferimento del cloud privato per il futuro, e chi,…
Read more

Red Hat si unisce alla protesta per la guerra in Ucraina e sospende le vendite in Russia e Bielorussa

Red Hat, la principale società di software open-source del mondo, ha deciso di sospendere tutte le vendite ed i servizi alle aziende Russe e Bielorusse in seguito all’attacco militare perpetrato dalla nazione presieduta da Vladimir Putin ai danni dell’Ucraina. In un post intitolato, Red Hat’s response to the war in Ukraine, Paul Cormier ha reso…
Read more

Se non vi è mai stato chiaro cosa sia un Deployment Kubernetes date un occhio a questa immagine

È innegabile come il primo scoglio da affrontare quando ci si approccia a Kubernetes sia la sua complessità. Sebbene infatti cosa faccia k8s (come gli amici chiamano Kubernetes) sia bene o male chiaro a tutti, e cioè orchestrare container, i dubbi vengono sempre quando si pensa al come questo venga fatto nella pratica. I Deployment,…
Read more

La controffensiva Ucraina sul fronte informatico: questa guerra è anche digitale

Come raccontavamo pochi giorni fa, l’attacco Russo ai danni dell’Ucraina era stato preannunciato da una serie di azioni sul fronte informatico di tipo DDoS, con i siti governativi e delle principali banche Ucraine primi bersagli. Nel frattempo la situazione si è evoluta e mentre la campagna Russa in Ucraina sta avendo tutt’ora il suo corso…
Read more

Le preoccupazioni di Linus Torvalds in merito agli sviluppi futuri del Kernel Linux

L’approssimarsi dell’uscita del nuovo Kernel Linux, che sarà la 5.17, ha portato il dittatore benevolo ad interrogarsi sulla progressione degli sviluppi di questa e delle future release. In particolare, come riporta The Register, il creatore di Linux lamenta un incremento di regressioni sensibile tra la versione rc6 (l’attuale) e quella di partenza, la rc1. Non…
Read more

AlmaLinux aggiunge il supporto ai processori IBM Power

Nel lungo ed articolato percorso che la distribuzione AlmaLinux sta compiendo per diventare a tutti gli effetti lo standard open-source dell’offerta Linux Enterprise (leggi: i cloni di Red Hat Enterprise Linux, RHEL) ecco arrivare un nuovo e importante annuncio: il supporto alle architetture IBM Power. Dopo quindi il pauroso avvicinamento ai tempi di release di…
Read more

Un attacco previsto: il governo e le banche Ucraine erano sotto attacco DDoS da più di due settimane

In queste ore di angoscia per la nazione Ucraina sotto attacco militare da parte della Russia, volendo sottolineare con fermezza come la guerra non sia mai la risposta a nulla, vogliamo condividere l’importanza di una notizia che, complice il rumore provocato dai cannoni, potrebbe passare sotto traccia. Come riporta bleepingcomputer.com, i siti governativi Ucraini, così…
Read more