Raoul Scarazzini

Buone notizie per chi vuole acquistare dei Raspberry Pi: la crisi sta rientrando

All’inizio di ottobre di quest’anno 2022 abbiamo raccontato della scarsità di Raspberry Pi dovuta alla crisi della catena produttiva dei microcomponenti elettronici, in particolare il Chip Broadcom BCM2711. Quanti infatti in quel periodo stavano cercando di acquistare dei Raspberry Pi rischiavano di trovarsi di fronte a situazioni tipo questa (cortesia di Phoronix): 176 dollari per…
Read more

Tutti i problemi di Bugzilla, lo storico software open-source di tracciamento bug che molti usano e nessuno vuole mantenere

Vi è mai stata detta la frase “Aprimi un Bugzilla!“? Se sì, siete nell’informatica da molto tempo e potete facilmente ricordare come i termini Bug e Bugzilla siano stati per lungo tempo sinonimi. Aprire un bug in merito al (mal) funzionamento di un programma significava, nella maggioranza dei casi, collegarsi alla piattaforma Bugzilla di quel…
Read more

Saturday’s Talks: allarme burnout! Per questo Natale fatevi un regalo, siate coraggiosi!

Burnout. Una bruttissima parola che si sente con sempre più frequenza anche nelle discussioni in lingua italiana, senza aver bisogno di tradurla. “Sono in burnout” significa che si è avuto (o si sta vivendo) un esaurimento. Limitandosi all’ambito lavorativo, specificamente all’informatica, pare che almeno l’83% degli sviluppatori soffre di burnout. In poche parole in una…
Read more

Un passo importante per la sicurezza di Kubernetes: i binari come kubectl ed altri elementi sono ora firmati digitalmente

Può sembrare una notizia di poco conto quella data lo scorso 12 dicembre dal SIG (Special Interest Group) Release di Kubernetes, eppure non lo è per nulla: a partire da questa data tutti gli artifact prodotti per il progetto verranno firmati digitalmente. Quante volte vi è capitato di installare un binario per la gestione di…
Read more

Ecco ChatGPT, un chatbot che OpenAI sta chiedendo a tutti di testare

OpenAI, il progetto di cui abbiamo già parlato nel recente passato nell’ambito del software open-source per il riconoscimento vocale Whisper, ha recentemente annunciato ChatGPT, un’interfaccia di chat gestita tramite intelligenza artificiale, o chatbot che dir si voglia. La particolarità per questa IA basata sul dialogo è che OpenAI ha aperto gratuitamente (basta infatti registrare il…
Read more

Un’altra conseguenza nefasta dell’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk: l’abbandono dei progetti open-source

Nel raccontare dei recenti sviluppi seguiti l’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk, primo fra tutti il licenziamento di metà della forza lavoro, ci siamo domandati se e come la piattaforma avrebbe saputo reggere l’urto (tecnologico) della mancata gestione dei sistemi operativi. Non è chiaramente ancora giunto il momento di tirare le somme su…
Read more

GitHub Wrapped o… Come riassumere il vostro anno di sviluppo sulla più famosa piattaforma di gestione codice

L’approssimarsi della fine dell’anno porta sempre con se diversi bilanci ed in quest’epoca in cui tutto è tracciato è molto facile farsi un’idea di quelli che sono stati i trend relativi a noi stessi, si tratti di questioni sportive (sapevate ad esempio di poter registrare i vostri dati Garmin in Grafana?), questioni musicali (avete già…
Read more

Open-source può voler dire gratis, certo, ma certe volte donare fa bene, e quelli del progetto Thunderbird lo sanno bene!

Se vi è capitato di aggiornare recentemente Thunderbird all’ultima release disponibile, precisamente la 102.5.1 (qui trovate le release notes), avrete allo stesso tempo notato l’apertura di una pagina web dall’inequivocabile titolo: HELP KEEP THUNDERBIRD ALIVE! Il messaggio, parte della campagna di fine anno rivolta a tutti gli utilizzatori di questo longevo software, non ha toni…
Read more

Oggi MMUL sta in silenzio

Quest’oggi niente articolo. Il motivo non c’entra assolutamente nulla con l’informatica, Linux o l’open-source, ma semplicemente ho dovuto dire ciao ad Ela, la cagnona che mentre scrivevo gli articoli era sempre qui vicino a me: Questo silenzio è tutto per te Ela bella, non ti dimenticherò.

Contrordine, OpenStack non solo non sta morendo, ma è in una fase di crescita esplosiva. Almeno secondo… OpenStack!

Non più tardi dello scorso marzo abbiamo parlato, come in verità facciamo da sempre, dello stato di salute del progetto OpenStack, il principale sistema open-source di Infrastructure as a Service (Iaas), raccontando di notizie piuttosto discordanti. Se infatti il parere comune è quello per cui OpenStack sia in realtà una tecnologia in declino, ed alcuni…
Read more