Oracle sta usando Canonical per combattere Red Hat?

canonical

Nell’affollato panorama delle varianti OpenStack, anche Oracle vuole la sua fetta di mercato. Tanto che Solaris 11 monta di default una distribuzione completa di OpenStack. Ma come fare a scalfire quello che sembra essere il predominio di Red Hat in quest’ambito?

E’ molto semplice, stando a quanto scrive Christine Hall dalle pagine di FossForce.com: utilizzando Ubuntu. Alla luce infatti degli annunci mediante blog di Oracle e Canonical di questi giorni un nuovo equilibrio è stato stabilito tra le due società. Le due società si impegnano quindi a supportarsi reciprocamente nei rispettivi ambienti, al fine di garantire continuità nel cloud.

Il motivo vero, come spiega la Hall è il tentativo di contrastare il predominio Red Hat, alla luce del fatto che:

Red Hat told FOSS Force that Oracle Linux is not supported on the company’s cloud.

(Red Hat ha detto a FOSS Force che Oracle Linux NON E’ supportato nel cloud della società)

Al di là delle guerre societarie, a giovare di questa nuova partnership dovrebbero essere gli utenti (l’offerta ampia abbassa i costi ed aumenta la qualità), se non che, come ampiamente descritto sulle pagine del nostro portale, tutte queste partnership, release, varianti e variazioni che stanno popolando il sobborgo OpenStack sembrano essere più che altro generatori di entropia.

E’ un pensiero troppo pessimista? Vedremo.

Tags: , ,